spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Organizzata per settembre da Comune di Bagno a Ripoli, Bcc di Impruneta e Gazzettino del Chianti

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – Una grande festa di tutta l'Antella per i quattro ragazzi che da lunedì 22 luglio sono diventati, come si dice in questi casi, "famosi" per aver spedito nella stratosfera un pallone gonfiato a elio. E, soprattutto, per aver ripreso l'ascesa in un video che sta registrando decine di migliaia di visualizzazioni (clicca qui per leggere l'articolo sulla loro impresa e vedere il video).

     

    La data è ancora da definire in maniera definitiva (dovrebbe essere venerdì 20 settembre): in piazza dell'Antella (meteo permettendo, altrimenti ci si sposterà al chiuso) verrà organizzata una cerimonia di grande festa (coordinata dal Gazzettino del Chianti) per questi quattro "geniacci" (Lorenzo Biffoli, Alessio Pampaloni, Tommaso Ristori, Lorenzo Maddii Fabiani), che hanno impressionato anche il sindaco Luciano Bartolini e la Bcc dell'Impruneta, che ha deciso di dare loro un riconoscimento pubblico.

     

    Intanto, da quel lunedì 22 luglio in cui Il Gazzettino del Chianti diffuse video e notizia, i quattro ragazzi sono entrati in un vero e proprio "turbine mediatico": "Da quel momento in poi – dicono sorridendo i magnifici quattro – una calda settimana di luglio si è trasformata in una settimana di fuoco. I nostri telefoni hanno cominciato a squillare, le nostre caselle di posta a riempirsi: giornalisti di tutte le testate ci hanno intervistat".

     

    "La notizia – proseguono – è rimbalzata in vari siti di informazione e nel frattempo anche Repubblica.it  e Corriere.it hanno pubblicato una versione del nostro video che in pochi giorni ha sfiorato le cinquantamila visualizzazioni. Il martedì abbiamo fatto una simpatica videointervista mentre il mercoledì, dopo la laurea con lode in matematica di Tommaso Ristori, RadioToscana ci ha chiamati per un intervento in diretta in radio".

     

    "Giovedì – concludono – l'intervista con il Tg3 della Toscana andata in onda la sera successiva e venerdì l’incontro col sindaco di Bagno a Ripoli Bartolini. Tutto questo tra le centinaia di complimenti di amici, conoscenti e non. E oggi ultima tappa (forse): fotointervista da parte dell’agenzia Corbis Image".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...