spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Giunta comunale di Bagno a Ripoli, redistribuzione delle deleghe agli assessori: sindaco senza

    Come da accordi per il prosieguo della legislatura, Casini senza deleghe dirette. Nasce l'assessorato al Pnrr. Due nuovi consiglieri speciali, alla sanità e alla transizione digitale

    BAGNO A RIPOLI – Redistribuzione delle deleghe nella giunta comunale di Bagno a Ripoli, dove come da accordi per il prosieguo della legislatura il sindaco Francesco Casini non ha deleghe dirette.

    Casini che trasferisce la delega alla polizia municipale all’assessore Paolo Frezzi e quella al bilancio all’assessore Enrico Minelli.

    Nasce inoltre la delega ai progetti del Pnrr che viene affidata all’assessore Francesco Pignotti. E vengono nominati due consiglieri speciali: alla sanità e alla transizione digitale. 
     
    Di seguito le nuove competenze

    Paolo Frezzi: vicesindaco con delega a governo del territorio; grandi opere; politiche del trasporto pubblico locale; politiche del personale; Polizia municipale. 

    Francesca Cellini: assessora con delega a sviluppo economico, agricoltura, turismo e commercio; attività produttive; comunicazione, anagrafe; diritti civili, pace e legalità; cooperazione e gemellaggio.

    Eleonora François: assessora con delega a politiche sociali e della solidarietà; politiche abitative; politiche culturali e biblioteca; gentilezza, pari opportunità; semplificazioni.

    Enrico Minelli: assessore con delega a bilancio; politiche ambientali; gestione di parchi e del verde pubblico; società partecipate; patrimonio; sport; rapporti con il Consiglio comunale. 

    Francesco Pignotti: assessore con delega a Protezione civile; politiche per la  scuola; edilizia scolastica; lavori pubblici; PNRR e  politiche giovanili.

    Patrizia Mondini: consigliera comunale delegata alla sanità.

    David Stinghi: consigliere comunale delegato alla transizione digitale.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...