spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    I tamponi gratuiti per studenti e personale scolastico al drive through dell’FPG a Grassina

    Alla Fratellanza Popolare è possibile eseguire i "nuovi" tamponi rapidi gratuiti, in base al nuovo protocollo-scuola: ecco come funziona la procedura

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Da oggi, giovedì 18 novembre, presso il drive through della Fratellanza Popolare e Croce d’Oro di Grassina, in via Spinello Aretino, sarà possibile per gli studenti dai 6 ai 18 anni (e per il personale scolastico) eseguire gratuitamente e senza prenotazione il test antigenico rapido nel caso in cui nelle loro classi sia stato rilevato almeno un positivo.

    L’associazione è stata indicata dalla Ausl Toscana Centro tra i presidi che svolgeranno quest’ulteriore servizio, in piena sicurezza, che si è reso necessario in seguito al nuovo protocollo-scuola entrato in vigore alcuni giorni fa.

    E che ha l’obbiettivo di mantenere il più possibile gli studenti a scuola ed evitare la didattica a distanza.

    # Tamponi subito e gratuiti agli studenti. Accordo con farmacie, pediatri e medici di famiglia

    Le famiglie potranno accompagnare il proprio figlio direttamente al drive through, allestito ormai da mesi nel piazzale antistante all’associazione, che sarà operativo nella fascia oraria dalle ore 8 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17.

    Preferibilmente dovrebbero presentarsi dalle ore 10 alle ore 12 e nel pomeriggio dalle ore 14 alle ore 15, chiedono dall’associazione, in previsione di una migliore gestione dello spazio esterno.

    Dovranno essere muniti di tessera sanitaria e presentando il voucher (Qr Code), che avranno ricevuto via mail dalla scuola attraverso il dirigente scolastico, faranno il tampone definito T0.

    Potranno così tornare subito a casa e il risultato gli verrà comunicato entro pochi minuti al loro indirizzo mail: se l’esito sarà negativo lo studente potrà con questo documento essere riammesso automaticamente a scuola ma dovrà ripetere il test, chiamato T5, dopo cinque giorni.

    Al contrario in caso di positività lo studente dovrà eseguire subito il tampone molecolare, sempre al drive through.

    Non solo studenti però, anche per il personale scolastico potrà ugualmente accedere al tampone T0 con le stesse modalità.

    Il nuovo protocollo prevede inoltre che con due casi positivi verranno messi in quarantena, oltre a loro, solo i non vaccinati e i vaccinati, o i guariti, saranno monitorati con test periodici.

    La quarantena per tutti gli studenti e conseguentemente la DAD scatterà con tre o più casi positivi.

    Per le scuole dell’infanzia invece è previsto che, nel caso venga accertato un contagio in classe, i piccoli alunni eseguano un test subito e una quarantena di dieci giorni, finita la quale dovranno ripetere il test.

    Per loro la procedura proseguirà come sempre, ovvero con la richiesta del proprio pediatra.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...