spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il campione di moto, la poetessa “stellare”, il writer e i ballerini: i Giovani Talenti si presentano

    Primo appuntamento con le "promesse" del territorio giovedì 9 settembre alle 18 alla Carrozza 10 al Teatro comunale di Antella. Presenti anche la campionessa di nuoto, il "re" degli scacchi e la scrittrice

    BAGNO A RIPOLI – Giovani e pieni di talento. Le “promesse” di Bagno a Ripoli si danno appuntamento con la rassegna “Giovani Talenti”, ideata dal Comune per valorizzare e promuovere le doti artistiche, sportive, culturali, intellettuali, creative, scientifiche, artigianali e non solo degli under 30 del territorio.

    La data da fissare in calendario è giovedì 9 settembre alle 18, quando otto tra ragazze e ragazzi si riuniranno alla Carrozza 10 al Teatro comunale di Antella (via di Montisoni 10) per presentare pubblicamente il proprio talento, i propri successi e le proprie aspirazioni.

    A mettersi in gioco saranno giovani campioni dello sport,  dalla moto al nuoto, il “re” degli scacchi, una poetessa “stellare” e una scrittrice di romanzi, due ballerini di hip hop e uno street artist, chiamati a raccontarsi e a raccontare la loro attività.

    “Sarà la prima iniziativa di una lunga serie – anticipano il sindaco Francesco Casini e l’assessora alla cultura Eleonora Francois – Nelle settimane scorse abbiamo aperto un bando pubblico, una sorta di “talent scout” per chiamare a raccolta i giovani talenti tra i 16 e i 30 residenti a Bagno a Ripoi”.

    “Le adesioni sono già molte – commentano – Sono in tanti a volersi mettere in gioco, e prevediamo di strutturare una manifestazione dedicata alle promesse del territorio, un appuntamento fisso per dare voce e spazio ai giovani promettenti, per condividere e mettere in circolo le loro energie e capacità. Partiamo con otto giovani promesse di grande valore a cui facciamo un grande in bocca al lupo. E invitiamo tutti a partecipare giovedì,  sarà un’occasione di crescita per i nostri giovani talenti e per l’intera comunità”.

    La serata si aprirà con i saluti di sindaco e assessora, poi la parola passerà ai giovani talenti, accompagnati dalla conduzione della giornalista Francesca Tofanari

    A seguire aperitivo alla Carrozza bistrot, accesso consentito solo con Green Pass. A sciogliere il ghiaccio sarà la scrittrice Vittoria Lottini, classe ’96,  autrice di una una biografia su Sissi, vincitrice di riconoscimenti internazionali con il saggio “Malati di Bellezza” e di borse di studio grazie alle sue capacità nel musical. 

    Seguirà Sara Innocenti, 30 anni, poetessa vincitrice del “Cosmic love space agency” grazie al quale, il prossimo novembre, vedrà una sua poesia salire a bordo dello SpaceX di Elon Musk diretto alla stazione spaziale internazionale.

    Spazio poi a Bruno Bemer, 24 anni, street artist, illustratore e creatore di giochi da tavol, vincitore alcuni anni fa di un bando comunale per writer che lo ha portare a realizzare un murale nel cuore di Bagno a Ripoli.

     Toccherà poi ad un astro nascente delle due ruote come Matteo Vannucci, campione di motociclismo categoria super sport 330, classe 2003, vincitore di numerose competizioni internazionali e attualmente in lizza per il titolo al Campionato italiano velocità (CIV). 

    Dal pilota al “re” degli scacchi con Marco Battaglini, classe 2008, appassionato del gioco di strategia dall’età di 9 anni, oggi tra i primi in Italia e in grado di dare del filo da torcere anche a scacchisti adulti. 

    Entreranno in scena a passo di danza, invece, Dania Falsettini Carlo Alberto Tondo, ballerini di hip hop e allievi della Dreamers Academy, che dopo aver già calcato alcuni palcoscenici internazionali daranno al pubblico della Carrozza 10 un assaggio dal vivo del loro talento.  

    A chiudere il primo appuntamento di “Giovani Talenti” sarà infine Paola Biagioli, campionessa di nuoto nella specialità dei 50, dei 100 e dei 200 stile libero, una lunga carriera sulle spalle fatta di podi e titoli iridati nonostante la giovane età.

    L’iniziativa “Giovani Talenti” nasce per coinvolgere i cittadini più giovani nei processi di partecipazione attiva alla vita della comunità, favorendone il protagonismo civico, la libera espressione e la valorizzazione di capacità e talenti. Il bando “Giovani Talenti Cercansi” resterà aperto fino a fine anno.

    Possono candidarsi i ragazzi e le ragazze tra i 16 e i 30 anni residenti a Bagno a Ripoli che si cimentano attivamente – con o senza riconoscimenti pubblici – nei seguenti ambiti: ogni tipologia di arte figurativa; scrittura (poesia, narrativa, testi teatrali, testi per canzoni); musica e canto di ogni genere e stile; cinema, video making, produzioni digitali; invenzioni, brevetti, tecnologia, artigianato; sport.

    Possono partecipare anche collettivi di artisti composti per almeno la metà da giovani under 30 residenti a Bagno a Ripoli. 

    Le candidature devono essere presentate inviando la documentazione necessaria all’indirizzo di posta elettronica gabriele.danesi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it con l’oggetto: “Candidatura Talenti Cercansi”.

    Ulteriori info e la modulistica sul sito della rete civica del Comune di Bagno a Ripoli: www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it. Altre info: Ufficio Innovazione – Gabriele Danesi: cell. 3204317644 – mail: gabriele.danesi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...