spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Italia Viva Bagno a Ripoli: “Approvata nostra mozione per istituire albo delle società sportive storiche”

    A proporla il consigliere Corso Petruzzi durante la seduta consiliare di ieri: "Accanto al riconoscimento simbolico previste anche agevolazioni economiche"

    BAGNO A RIPOLI – Istituzione di un Albo delle società sportive storiche di Bagno a Ripoli: è stata approvata la mozione presentata dal consigliere comunale di Italia Viva – Il Centro, Corso Petruzzi.

    Il via libera è arrivato nella seduta del consiglio comunale che si è svolta ieri, mercoledì 28 febbraio.

    “Obbiettivo dell’Albo – dice Petruzzi – è valorizzare la storia e la presenza delle società sportive radicate sul territorio comunale – da almeno venti anni come proposto dal Gruppo IV-Il Centro, ma emendato dagli altri Gruppi consiliari a 30 anni – attraverso un riconoscimento simbolico e un supporto concreto ed economico”.

    “Preso atto che il comune di Bagno a Ripoli vanta numerose società e associazioni sportive diffuse sul territorio con trent’anni di storia – aggiunge – che con dedizione, avvalendosi di un forte tessuto volontario e senza scopo di lucro, presidiano il nostro territorio dimostrando spesso anche una grande competitività a livello agonistico, abbiamo ritenuto fondamentale creare un Albo delle società sportive storiche ripolesi come riconoscimento simbolico ma anche concreto”.

    “Abbiamo chiesto infatti – sottolinea – la possibilità di prevedere agevolazioni fiscali, tributarie e facilità d’accesso a strumenti contributivi”.

    “L’attività sportiva – rilancia Petruzzi – quale fondamentale strumento educativo e culturale, oltre che un diritto di ognuno per esprimere la propria personalità e migliorare la salute psico- fisica, va sostenuta non solo a parole ma anche nei fatti”.

    “Le società sportive dilettantistiche – ribadisce – rappresentano quei presìdi e quei baluardi di socialità, legalità e inclusione che fanno crescere una comunità, sin da bambini. Luoghi di rispetto, amicizie, esperienze e sano movimento”.

    Per questo motivo, ha aggiunto il consigliere del gruppo IV-Il Centro, “meritano grande attenzione e valorizzazione da parte degli enti locali”.

    Da qui l’auspicio di Petruzzi che una simile strada venga intrapresa dalla “Regione Toscana, con una legge regionale sullo sport, soprattutto dopo l’entrata nella Costituzione italiana del valore fondamentale dello sport all’articolo 33”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...