spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Costituzione a casa dei nei 18enni di Bagno a Ripoli: sono iniziate le consegne

    "Le consegne a domicilio nelle prossime settimane interesseranno tutti i giovani ripolesi nati nel 2002, ben 275!"

    BAGNO A RIPOLI – “Elena, Gaia e Niccolò sono i primi neo-diciottenni di Bagno a Ripoli a ricevere direttamente a casa una copia della Costituzione donata dal Comune”.

    Lo annuncia (con grande soddisfazione) il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini.

    “Gliela abbiamo portata – prosegue – insieme al presidente del consiglio comunale Francesco Conti, al presidente di Anpi Bagno a Ripoli Luigi Remaschi e al consigliere Corso Petruzzi, dando il via alle consegne a domicilio che nelle prossime settimane interesseranno tutti i giovani ripolesi nati nel 2002, ben 275!”.

    “Postini speciali – annuncia il primo cittadino – saranno i consiglieri comunali e i volontari dell’Anpi a cui va un grandissimo ringraziamento!”.

    “Da loro – riprende – è nata l’idea per questa bella iniziativa che promuove la partecipazione dei giovani alla vita del nostro Comune e dà il benvenuto ai nuovi maggiorenni nella comunità dei diritti e dei doveri”.

    “Insieme alla Costituzione – dice ancora Casini – verrà consegnato un invito a diventare donatori di sangue e di organi, per sensibilizzare i giovani sui gesti di altruismo che rendono la società più forte”.

    “Le iniziative però non finiscono qui – rilancia – I neo-diciottenni saranno protagonisti anche di un appuntamento pubblico online dedicato alla Costituzione, in programma martedì 8 giugno alle 18 sulla piattaforma GoToMeeting e trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del Comune”.

    “Per ricevere il link di accesso e prendere parte attivamente all’incontro online – fa sapere – le ragazze ed i ragazzi possono scrivere all’indirizzo e-mail sindaco@comune.bagno-a-ripoli.fi.it entro il 25 maggio. Chi non potrà partecipare in prima persona, potrà seguire l’iniziativa sui canali social del Comune”.

    “Accanto ai ragazzi due relatori d’eccezione – conclude – il direttore dell’Istituto Storico della Resistenza Matteo Mazzoni ed il professor Carlo Fusaro. Sarà un’occasione preziosa per approfondire i temi legati alla legge fondamentale che sancisce i diritti e i doveri di ogni cittadino, e per tramandarne i valori alle nuove generazioni!”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua