spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Laboratorio di teatro e lezioni di circo, il “Vagone creativo” dell’Antella apre le porte ai bambini

    Domenica 3 luglio alla Carrozza 10 all'Antella uno degli eventi finali del progetto culturale promosso dal Comune

    BAGNO A RIPOLI – Giornata all’insegna del teatro, del cabaret e del circo alla “Carrozza 10” all’Antella. Domenica 3 luglio il “Vagone Creativo”, progetto culturale ideato e promosso dal Comune di Bagno a Ripoli, presenta tre interessanti attività aperte a un pubblico di tutte le età, che avranno inizio dalle 16 per proseguire fino a tarda serata.

    Il programma è il seguente: dalle 16.30 alle 18.30 laboratorio di teatro per bambini e ragazzi a cura della scuola di musical “Tutto fa Broadway”; dalle 19 alle 20 spettacolo di circo e cabaret con “Passe passe”.

    Dalle 21.30, infine, spettacolo teatrale di “Tutto fa Broadway”.

    Il progetto “Vagone Creativo” è realizzato dal Comune di Bagno a Ripoli in collaborazione con la cooperativa sociale Coop 21.

    Il progetto è risultato vincitore del bando “Fermenti in comune” di Anci nazionale e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili. Vagone Creativo utilizza gli spazi della “Carrozza 10” al teatro dell’Antella e si pone l’obiettivo di diffondere la cultura ad un pubblico intergenerazionale, per coinvolgere i cittadini di ogni fascia d’età.

    Info per Vagone Creativo: gabriele.danesi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...