mercoledì 25 Novembre 2020
Altre aree

    Mascherine, nuovo fine settimana di consegne per gli over 65 a Bagno a Ripoli

    Chi non le ha ritirate nei giorni scorsi potrà farlo sabato o domenica negli stessi punti di ritiro. Via anche alla consegna dei farmaci da parte delle associazioni di volontariato

    BAGNO A RIPOLI – Nuovo giro di consegne di mascherine ai cittadini di Bagno a Ripoli con più di 65 anni.

    Sabato e domenica le associazioni di volontariato dal Centro Intercomunale di Protezione Civile “Arno Sud-Est Fiorentino” torneranno in piazza per distribuire i dispositivi a chi ha più bisogno di protezione dal virus.

    Chi non ha ritirato le mascherine (cinque a testa) nello scorso weekend potrà farlo sabato (o domenica) negli stessi punti di ritiro e con le stesse modalità già adottate.

    La consegna è dedicata esclusivamente ai cittadini con più di 65 anni di età residenti nel territorio comunale, muniti di tessera sanitaria o documento di riconoscimento valido.

    È possibile il ritiro per delega, presentando la tessera sanitaria o il documento del delegante. Per impedire doppie consegne, i volontari avranno degli elenchi con i nominativi dei cittadini aventi diritto, frazione per frazione.

    Ancora una volta saranno allestiti tre punti di ritiro nelle principali frazioni del comune, più uno itinerante nei centri più piccoli.

    I cittadini potranno recarsi unicamente al punto di ritiro relativo alla propria frazione di residenza, e dovranno sempre mantenere le distanze interpersonali nelle eventuali code che potranno formarsi.

    Questo il calendario.

    Bagno a Ripoli (compreso Sorgane): sabato 21 presso il Poliambulatorio CRI Bagno a Ripoli (lato parcheggio) in orario 9-12 e 14-17, e domenica 22 in orario 9-12.

    Antella (compreso Balatro): sabato 21 presso la tensostruttura della Misericordia Antella in orario 9-12 e 14-18.

    Grassina (compreso Ponte a Ema, Ponte a Niccheri, Capannuccia e Quarate): sabato 21 presso la sede della Fratellanza Popolare in orario 15-18.

    La VAB Bagno a Ripoli si occuperà invece della consegna nelle seguenti frazioni.

    • Case S. Romolo: sabato 21 presso piazza S. Romolo in orario 9-12.30

    • Villamagna: sabato 21 presso piazza Villamagna in orario 13.30-17

    • Vallina: sabato 21 presso distributore via Rosano in orario 9-12

    • Candeli: sabato 21 presso parcheggio circolo Lo Stivale in orario 13.30-17

    • San Donato: sabato 21 presso Casa del Popolo in orario 13.30-17

    • Rimaggio: domenica 22 presso il Circolo di Rimaggio in orario 9-12.30 e 13.30-17

    • Osteria Nuova: domenica 22 presso piazza F.lli Rosselli in orario 9-12.30

    A partire da lunedì 23 novembre le associazioni di volontariato ripolesi saranno impegnate anche nel servizio di consegna dei farmaci a domicilio, a supporto all’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri e del Serristori di Figline Valdarno, con il seguente calendario settimanale.

    Ospedale Santa Maria Annunziata

    • Lunedì: Bagno a Ripoli, Figline-Incisa V.no, Rignano S.A (afferenti Centro Intercomunale Arno Sud Est Fiorentino), Pontassieve, Pelago, Rufina, Reggello (afferenti centro Intercomunale Valdarno Valdisieve);

    • Martedì: Greve in Chianti, San Casciano, Impruneta, Barberino Tavarnele (afferenti Centro Intercomunale Colli Fiorentini)

    • Mercoledì: Fiesole, Firenze

    Ospedale Serristori

    • Giovedì: Figline-Incisa V.no, Rignano S.A., Reggello, Greve in Chianti

    I ritiri dei farmaci e le relative consegne saranno effettuate dal volontariato il giorno stesso.  Per prenotare una consegna è necessario contattare le farmacie ospedaliere con apposita e-mail.

    “Senza le associazioni di volontariato – dichiara il sindaco Francesco Casini – molte delle iniziative messe in campo in questi mesi non sarebbero state possibili. Grazie davvero a tutti i volontari e alla nostra Protezione Civile che sta portando avanti un lavoro fondamentale di raccordo con la macchina comunale. Con la collaborazione di tutti usciremo prima dall’emergenza”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...