spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 3 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’artista ospite per settimane del collega antellese Bobo Pizzirani: stasera mostra di saluto allo Zoe

     

     

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – Da non perdere lunedì 15 luglio dalle 20 in poi allo Zoe Bar di Firenze l’evento creato per salutare Eric Ng, artista cinese, che è stato ospite in questo periodo all’Antella dall’artista Andrea Pizzirani, meglio conosciuto con il nome d’arte Bobo.

     

    Dai primi di giugno infatti la casa del pittore antellese è stata una sorta di centro di gravitazione per alcuni suoi amici e personaggi molto speciali cinesi, alla loro prima esperienza italiana ed europea.

     

    Tutto è nato l’anno scorso quando, durante la mostra personale di Bobo ad Hong Kong, organizzata con l’aiuto dell’amico cinese naturalizzato grassinese Gary Yip (che vive in Italia dal 1994 e che lavora nella moda e nel turismo), Bobo conosce Eric Ng e ne è nata una vera amicizia, oltre che un sodalizio artistico.

     

    I due hanno subito legato e Eric ha voluto ospitare Bobo al suo studio di Hong Konk, dove l’artista antellese ha tenuto delle lezioni di pittura insegnando la sua particolare tecnica (dripping) agli allievi di Eric, il quale tra le altre cose insegna arte alle Hong Kong stars. 

     

    "Nella cultura cinese è molto frequente – ci racconta Bobo – che le stars della musica e i personaggi famosi coltivino un po’ tutte le altre arti e vogliano conoscere le tecniche della pittura, della fotografia eccetera e prendano lezioni per poi dare sfogo alla loro creatività. Così è successo per esempio anche alla famosa cantante, molto popolare in Cina, Samantha Lam, allieva di Eric che lo ha accompagnato qua in Italia,  e che ha realizzato ed esposto anche lei alcune sue opere allo Zoe".

     

    "Sono felicissima – ci ha detto Samantha Lam, che in questo momento ha una canzone suonata in tutte le radio cinesi e che l’hanno scorso ha lavorato in un noto musical – di aver potuto fare questa esperienza in Italia, che ho visitato adesso per la prima volta. Oggi siamo stati agli Uffizi e ne sono rimasta estasiata. Penso che ritornerò molto presto con la mia macchina fotografica, perché ho visto cose uniche che vorrei riprendere".

     

    Eric Ng (il cui nome cinese Wan Chung si traduce con “onestà”) che è nato a Hong Kong nel 1970, ha realizzato nell’occasione della mostra fiorentina alcune opere proprio all’Antella, riscuotendo subito un notevole successo.

     

    Inaugurata lunedì 8 luglio la mostra, che riunisce le opere di Bobo, di Eric Ng e di Samantha Lam, rimarrà aperta fino a metà agosto. L’artista cinese, che da sempre adora la Vespa Piaggio (ne possiede una che tiene nel suo studio di Hong Kong) e il vino rosso, ha voluto creare le sue opere respirando il clima e la cultura occidentale, quella del nostro territorio, aggiungendo contaminazioni, tecnica e sensazioni da lui vissute qua insieme a Andrea.

     

    L’Antella in questi giorni è al centro dunque di un bel momento culturale, un incontro tra il mondo orientale e il mondo occidentale attraverso le creazioni artistiche di Eric Ng e del nostro Andrea Pizzirani, i quali hanno lavorato gomito a gomito nel giardino di casa Pizzirani, per l’occasione diventato uno studio-atelier per i due artisti.

     

    "E’ stata per me un’esperienza bellissima e inaspettata – ha dichiarato Eric Ng, che in questi giorni ha avuto modo di visitare oltre a Firenze e il Chianti anche Siena e San Gimignano  – questo viaggio in Toscana. Non mi aspettavo davvero che le mie opere fossero così tanto apprezzate in Italia. Penso che tornerò qui molto presto, forse a Pasqua. Io che amo dipingere paesaggi cinesi sono stato totalmente affascinato dal vostro paesaggio e la vostra natura così diversa dalla nostra".

     

    Per chi volesse incontrarli ancora insieme, l’appuntamento è quindi per lunedì 15 luglio allo Zoe Bar dalle 20 in poi, dove saranno presentate le nuove opere realizzate da Eric in questi giorni e dove sarà possibile incontrare i due artisti ancora insieme.

    di Cecilia Barbieri

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...