spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Si intitola “Musa” e va in scena il prossimo 19 gennaio al Crc di Antella

    Il 19 gennaio prossimo, al dinamicissimo Crc di Antella, debutta… un musical dal titolo "Musa". Lo spettacolo vede la collaborazione di tre associazioni Cave Notas, Vivilevoci e Piccola Compagnia dell'Arganti.

     

    Si tratta di un'orchestra di 25 elementi diretta dal Maestro Antonio Bernini (grassinese, molto attivo nel territorio tra concerti con Ginko Yamada e Rievocazione Storica), un coro di bambini (diretto dal Maestro Viviana Apicella), ed un gruppo di attori "amatoriali" della Piccola Compagnia dell'Arganti.

     

    In tutto più di 50 "artisti" a vari livelli. Il musical parla della "diversità" dell' accettazione di chi è diverso, sia per motivi di razza, di salute, di deformità. E' ispirato a quattro grandi musical: Hairspray, Mamma Mia, NOtre-Dame de Paris e Il Mago di Oz.. Lo spettacolo ha avuto la sua anteprima giovedì 13 dicembre, sempre al Crc di Antella: data simbolica, nella quale un anno prima furono uccisi i due senegalesi a Firenze.

     

    "L'uomo – spiegano gli organizzatori – si arrocca sulle diversità, le teme, ne ha paura, generano dentro violenza e voglia di opprimere, eliminare il diverso. Il diverso da noia, infastidisce, turba. Pensiamo che sia stata questa la Musa che ha ispirato quattro celebri lavori legati al mondo del musical: la diversità. Diverso è il gobbo di Notre-Dame de Paris, diversi ed odiati gli zingari, allora come oggi. Diversa la protagonista obesa di Hairspray. Diversi i fantasiosi personaggi de Il Mago di Oz. Diversa la “famiglia allargata” della protagonista di Mamma Mia. Per contro il mondo “perfetto”, delle buone norme di sociale convivenza, della morale,della perfetta e irraggiungibile bellezza del mondo dello spettacolo. Su tutto l'Amore di Quasimodo per Esmeralda".

     

    Info e prenotazioni: 3358371936; mail info@piccolacompagniadellarganti.it.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...