spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Niente pranzo Salvini-Ceccardi, il ristorante Centanni: “Impossibile rispettare le normative anti Covid”

    "Smentiamo qualsiasi notizia di aver ricevuto minacce da alcuno tese a fare annullare l'evento presso i nostri locali". La Lega sostiene il contrario

    BAGNO A RIPOLI – “Il ristorante Centanni informa che l’evento in programma per venerdì 28 agosto 2020, non si terrà presso i nostri locali come pubblicizzato da locandina dell’evento stesso a causa dell’impossibilità per il nostro locale di garantire l’adeguato rispetto delle normative sanitarie anti Covid-19”.

    E’ la nota ufficiale con la quale il ristorante ripolese annuncia l’impossibilità di far svolgere il pranzo previsto per venerdì 28 agosto, alla presenza di Susanna Ceccardi e Matteo Salvini.

    “Con il presente – prosegue la nota del ristorante – ci teniamo a precisare che la nostra attività, che prosegue da 58 anni animata da professionalità e passione, ha finalità commerciale e non ha mai avuto, non ha e non avrà mai colore politico né appartenenza ad alcun partito o ideologia politica, a prescindere dagli ospiti che accoglierà, sempre”.

    Poi, in merito alle spiegazioni diffuse dalla Lega, arriva la precisazione del ristorante stesso.

    # Salta il pranzo con Matteo Salvini e Susanna Ceccardi a Bagno a Ripoli: “Minacce e ritorsioni”

    “Approfittiamo anche – aggiungono dal ristorante stesso – per smentire qualsiasi notizia di aver ricevuto minacce da alcuno tese a fare annullare l’evento presso i nostri locali”.

    “Convinti – concludono – essendo persone che svolgono questa attività con passione ed avendo sempre avuto a cuore la nostra clientela, che i commenti fin qui postati sulla nostra sezione recensioni o altro, verranno cancellati, non avendo luogo l’evento che tanto li ha motivati, senza quindi bisogno che la situazione richieda il ricorso a vie legali per tutelare il lavoro costruito negli anni”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...