spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nuovi interventi per la rimozione delle barriere architettoniche a a Bagno a Ripoli

    Prosegue l’operazione “strade sicure” con uno stanziamento di oltre 50 mila euro per numerosi interventi sui marciapiedi del capoluogo

    BAGNO A RIPOLI – Prosegue l’operazione “strade sicure” con uno stanziamento di oltre 50 mila euro per numerosi interventi sui marciapiedi di Bagno a Ripoli.

    “Va avanti il nostro impegno per la rimozione delle barriere architettoniche nel nostro territorio – dichiarano il sindaco Francesco Casini e l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti – con una nuova tranche di lavori per un investimento di oltre 50 mila euro dal bilancio comunale. L’obiettivo è quello di fare un ulteriore passo avanti nella sicurezza delle nostre strade e dei nostri marciapiedi, per rendere Bagno a Ripoli sempre più accessibile per tutti”.

    Dopo gli interventi in via Gramsci, in via delle Arti e in via Roma, prosegue l’operazione “Strade sicure” per il superamento delle barriere architettoniche presenti lungo le strade del capoluogo.

    L’amministrazione comunale ha infatti previsto un nuovo stanziamento di oltre 50 mila euro per una serie di interventi lungo i marciapiedi del centro abitato di Bagno a Ripoli.

    I lavori interesseranno in particolare via della Nave a Rovezzano e le strade limitrofe e si concentreranno sulla risoluzione delle principali problematiche di accessibilità, tra cui dislivelli, scale e pavimentazioni rovinate.

    In primo luogo il progetto prevede il rifacimento e l’allargamento dei marciapiedi di via della Nave a Rovezzano, sia nella parte destra che nella parte sinistra della strada. Sarà realizzato un nuovo attraversamento pedonale in via del Pratello, all’altezza del civico 7, che permetterà di dare continuità ai percorsi pedonali già esistenti con lo sbassamento dei marciapiedi.

    style=”display:block”

    data-ad-format=”fluid”

    data-ad-layout-key=”-5v+dn-65-bx+1ga”

    data-ad-client=”ca-pub-9694044908603371″

    data-ad-slot=”9220202099″>

    La parte terminale del marciapiede della stessa via, che garantisce l’accesso alla scuola Granacci, sarà ampliata per permetterne un agevole utilizzo anche da parte di persone con ridotta capacità motoria.

    Sempre in via del Pratello sarà riasfaltato il tratto finale del marciapiede e anche in via Le Plessis Robinson saranno realizzati piccoli interventi di rimozione delle barriere architettoniche presenti.

    Infine, in tutti gli attraversamenti pedonali presenti in questa porzione del capoluogo, saranno posati i percorsi tattili LVE per persone non vedenti e ipovedenti.

    I lavori prenderanno il via nei mesi estivi e si concluderanno in circa 60 giorni.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua