spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Principio d’incendio all’ospedale Santa Maria Annunziata da un box di rifiuti sanitari

    Spento dai tecnici antincendio. Ancora non chiare le cause che lo abbiano fatto scaturire. Presentata denuncia contro ignoti

    PONTE A NICCHERI (BAGNO A RIPOLI) – Stamani, presso l’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri, si è verificato un principio d’incendio scaturito in un box metallico del pronto soccorso, contenente rifiuti sanitari.

    Ancora non chiare le cause che lo abbiano fatto scaturire. L’ASL Toscana Centro, dopo aver raccolto la testimonianza della direttrice sanitaria del presidio ospedaliero, dottoressa Elettra Pellegrino, e la relazione dei tecnici intervenuti, diretti da Antonio Barbieri, ha avviato le pratiche per una denuncia contro ignoti data l’altezza anomala delle fiamme che fa pensare ad una matrice dolosa.

    A scoprire l’incendio oggi, verso le 9.40 di questa mattina, gli operatori dell’elisoccorso che stavano lavorando nei locali tecnici posti nelle vicinanze del retro del DEA dell’ospedale.

    Nell’aprire la porta di ingresso ai locali dove stavano lavorando ad un collega per farlo entrare, hanno visto le fiamme che fuoriuscivano dal contenitore metallico dei rifiuti.

    Il personale antincendio dell’elisoccorso è prontamente intervenuto, domando le fiamme in poco tempo e avvisando il personale del pronto soccorso per attivare il percorso interno dell’ospedale.

    “Il responsabile della struttura Ecomanagement per Firenze ed Empoli, Antonio Barbieri, intervenuto sul luogo ha subito avviato un lavoro con la sua squadra per gestire i rifiuti. Abbiamo già contattato le strutture a supporto per lo smaltimento” sottolinea la direttrice sanitaria dottoressa Pellegrino.

    “Sono intervenuti in rete antincendio e area tecnica a supporto delle attività – conclude – Un ringraziamento va a tutti gli operatori dell’elisoccorso che hanno agito prontamente ed efficacemente”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...