spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La rabbia in via IV agosto e via Bikila: “Tutta colpa del Borro delle Argille”

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – La bomba d’acqua delle ultime ore si è abbattuta anche su Grassina.

     

    In via IV agosto e in via Abebe Bikila, le cantine e i garage sono completamenti allagati. La Protezione Civile e gli abitanti sono al lavoro da stamani per ripulire dal fango e salvare il salvabile.

     

    Purtroppo i danni ci sono: auto e motorini sommersi dal fango, mobili e oggetti da buttare perché l’acqua è entrata anche nelle case. 

     

    A casa della famiglia Batacchi, l’ondata scesa giù da Lilliano e Meoli ha distrutto il muro di cinta, divelto il cancello d’ingresso, letteralmente smurato le mattonelle del giardino.

     

    “Una cosa mai vista”, dicono i residenti. Che accusano: “È il borro delle argille che non è in sicurezza. Da quando, nel 1990, furono fatti i lavori per la scuola Lilliano e Meoli”.

    di Stefano Casprini

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...