venerdì 7 Agosto 2020
Altre aree

    Rifiuti, via al “Porta a porta”: ecco il nuovo calendario. Gli orari del servizio esteso a tutto il territorio

    Da lunedì 29 giugno l'estensione in tutto il territorio comunale di Bagno a Ripoli, con la sola eccezione della zona di Sorgane

    BAGNO A RIPOLI – Lunedì 29 giugno è il giorno prescelto per l’estensione della raccolta differenziata dei rifiuti con il metodo del “porta a porta” in tutto il territorio comunale di Bagno a Ripoli, con la sola eccezione della zona di Sorgane (che dovrà aspettare l’adozione della stessa modalità da parte del Comune di Firenze).

    Il nuovo sistema si applicherà alle utenze domestiche, alle attività artigianali, commerciali e di servizio, nonché agli uffici pubblici e privati situati nei centri urbani, nelle aree collinari e nelle aree industriali del territorio comunale.

    I cittadini dovranno quindi conferire i rifiuti secondo il calendario indicato di seguito, diviso in orario notturno e diurno (salvo accordi specifici e puntuali concordati con l’amministrazione Comunale e/o col gestore del servizio). Il servizio di raccolta “porta a porta” riguarda i rifiuti di tipo organico, carta e cartone, imballaggi e contenitori in plastica, metallo, tetrapack, polistirolo, e il residuo non differenziabile.

    Nei centri urbani, le utenze domestiche dovranno esporre i rifiuti nei contenitori o sacchi forniti da Alia e accuratamente chiusi, nella fascia oraria compresa tra le 20 e le 22 (dal lunedì al sabato), con la seguente articolazione: lunedì: organico; martedì: imballaggi e contenitori plastica, metallo, tetrapack, polistirolo; mercoledì: carta e cartone; giovedì: organico; venerdì: residuo non differenziabile; sabato: organico.

    Per le utenze non domestiche dei centri urbani, vale lo stesso orario (esposizione tra le 20 e le 22), con la seguente suddivisione: lunedì: organico; martedì: imballaggi e contenitori; mercoledì: carta e cartone; giovedì: organico e imballaggi e contenitori; venerdì: residuo non differenziabile e organico; sabato: organico e carta e cartone.

    Per quanto riguarda invece le zone collinari e le zone artigianali/industriali, le utenze domestiche dovranno esporre i rifiuti nella fascia oraria compresa tra le 7 e le 9 della mattina nei giorni dal lunedì al sabato, così articolati: lunedì: organico; martedì: imballaggi e contenitori; mercoledì: carta e cartone; giovedì: organico; venerdì: residuo non differenziabile; sabato: organico.

    Le utenze non domestiche delle zone collinari e artigianali/industriali dovranno invece attenersi alle seguenti disposizioni, esponendo sempre tra le 7 e le 9: lunedì: organico; martedì: imballaggi e contenitori; mercoledì: carta e cartone; giovedì: organico e imballaggi e contenitori; venerdì: residuo non differenziabile e organico; sabato: organico e carta e cartone.

    Per le utenze non domestiche che ne abbiano bisogno, potrà essere effettuato un numero maggiore di ritiri, da concordare con il Gestore del servizio e l’ufficio ambiente del Comune (055 6390230-234). La raccolta non verrà svolto in occasione delle festività del 1° Maggio e del 25 Dicembre.

    Il vetro deve essere conferito sfuso nelle campane verdi presenti su tutto il territorio comunale. A tale scopo Alia fornirà alle utenze una borsa plastificata per il conferimento ai contenitori stradali.

    I materiali in vetro che per dimensioni non sono conferibili nelle campane devono essere conferiti presso gli Ecocentri oppure ritirati a domicilio dal gestore, previa richiesta. Per le utenze non domestiche verrà attivato uno specifico sistema di raccolta rifiuti “porta a porta”, con esposizione del contenitore personale.

    In base all’ordinanza sindacale n. 186/2020, nei casi più gravi le violazioni alle norme sul conferimento dei rifiuti potranno essere punite con una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

    Alia ha consegnato ad ogni utenza domestica un kit di contenitori e sacchi composto da: mastello grigio da 25 l per la raccolta del rifiuto indifferenziato; mastello marrone da 25 l per la raccolta della frazione organica; mastello giallo da 45 l per la raccolta di carta e cartone (che, dietro richiesta dell’utente, potrà essere sostituito con un kit di sacchi di carta); sacchi azzurri da 100 l per la raccolta di imballaggi in plastica, lattine, tetrapack.

    👉 Calendario Alia Porta a porta Bagno a Ripoli

    Alle sole utenze che ne abbiano necessità e ne facciano richiesta, Alia fornisce un mastello grigio da 25 l per la raccolta di pannolini e pannoloni che dovranno essere conferiti con gli stessi orari previsti dal calendario base nei giorni di lunedì e venerdì. Chi non avesse ancora ricevuto il kit può prenotare telefonicamente il ritiro dei mastelli all’InfoPoint di Alia in Via del Roseto, 66 (aperto fino al 31 luglio) e all’Ecocentro di Campigliano a partire dal 1° agosto.

    Questi i numeri del call center aziendale, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30: 800888333 (da rete fissa, gratuito); 199105105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore); 05711969333 (da rete fissa e da rete mobile).

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino