spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Santi Pietro e Paolo, le iniziative nel giorno del Patrono di Bagno a Ripoli

    Domenica 27 il concerto alla Pieve di S. Pietro a Ripoli, martedì 29 giugno la Messa in piazza della Pace e una cena (con raccolta fondi) alla Sala Ruah

    BAGNO A RIPOLI – In vista del 29 giugno, Bagno a Ripoli si appresta a celebrare la giornata del Patrono con una serie di iniziative che quest’anno torneranno a svolgersi in presenza.

    Le celebrazioni saranno inaugurate da un concerto alla Pieve di San Pietro a Ripoli dedicato alla ricorrenza dei S.S. Pietro e Paolo a cura della Filarmonica “Luigi Cherubini ” con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli. Sotto la direzione del Maestro Carmelo Mobilia, saranno eseguite composizioni di Mozart, Bizet, Verdi e Mascagni, seguite dalle arie di alcune celeberrime colonne sonore di Ennio Morricone e Nicola Piovani. L’appuntamento è per domenica 27 giugno alle ore 21.

    La Santa Messa dedicata ai Santi Patroni e la cerimonia dei Ceri si svolgeranno martedì 29 giugno alle ore 18 in piazza della Pace, celebrate da don Andrea Faberi. Alla funzione parteciperanno quest’anno anche i figuranti del Palio delle Contrade di Bagno a Ripoli.

    Non ci sarà la tradizionale cena su via Roma, ma nella serata di martedì 29 si terrà una speciale cena all’aperto nel cuore del capoluogo, in piazza San Francesco (all’esterno della Sala Ruah).

    Si tratta della prima di 4 cene organizzate nell’ambito dell’iniziativa “Pensati con il cuore – Un’attività per tutti” da Fondazione Il Cuore si scioglie e sezione soci UniCoop Bagno a Ripoli in collaborazione con la Croce Rossa ripolese (che si occuperà della preparazione della cena), Misericordia S.M. all’Antella e Fratellanza Popolare di Grassina.

    Per motivi organizzativi, occorre prenotare il proprio posto a tavola entro venerdì 25 giugno chiamando il numero 331 8211951 (Lucia).

    Nel corso della serata sarà promossa una raccolta fondi destinata al sostegno di giovani cittadini del terriorio in condizioni di difficoltà, per dare loro l’opportunità di frequentare corsi di musica, attività sportive e culturali.

    È possibile sostenere la campagna di crowdfunding anche online sulla piattaforma Eppela, al link: https://www.eppela.com/it/projects/30731-un-attivita-per-tutti.

    “Dobbiamo ancora osservare alcune precauzioni – dichiara il sindaco Francesco Casini – e rinunciare alla consueta cena in via Roma, ma grazie a un bellissimo lavoro di squadra non mancheremo di festeggiare insieme il giorno del Patrono. Spero che questa giornata possa rappresentare un momento di ritrovo ma anche di ripartenza per tutta la nostra comunità”.

    “Questo 29 giugno vogliamo dedicare un’attenzione particolare a chi ha più sofferto nei duri mesi della pandemia – aggiungono l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini e assessora alle politiche sociali Eleonora Francois – e guardare al futuro con una speranza rinnovata”.

    “Invitiamo tutti i cittadini – concludono – a prenotarsi per la cena e a partecipare a questa bella serata di socialità e di condivisione”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...