spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il Cardinale Betori premierà, il 5 gennaio, le classi seconde della Primaria

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Ha superato quota 3.650 il numero degli iscritti alla dodicesima edizione di Capannucce in città,  la manifestazione che premia tutti i bambini e ragazzi che realizzano o aiutano a realizzare in casa, in parrocchia o a scuola il presepe, vero significato del Natale.

     

    Parrocchie, scuole, gruppi, associazioni hanno aderito anche da fuori Firenze  e saranno tutti premiati dal Cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, con un dono e un attestato di partecipazione durante la festa del 5 gennaio alle 16 alla chiesa di San Gaetano (via Tornabuoni/piazzetta Antinori).

     

    Alla premiazione saranno presenti i rappresentanti del Comitato promotore di Capannucce in città: Paolo Blasi (presidente), Mario Razzanelli (segretario e fondatore), Cesarina Dolfi, Giorgio Fozzati, Riccardo Bigi. La cerimonia sarà accompagnata dalle note natalizie del Piccolo Coro Melograno.

     

    Il premio che riceveranno i partecipanti è della ditta Agape di Campi Bisenzio, a gestione familiare: una novità: una stella cometa con la raffigurazione della Sacra Natività e dei Re Magi.

     

    Tra i premiati ci saranno anche le classi seconde della scuola primaria "Marconi" di Grassina (nelle foto sopra i loro lavori).

     

    Quest’anno, oltre al consueto entusiasmo manifestato dalle parrocchie fiorentine, è stata registrata una numerosa partecipazione da parte delle scuole, la maggior parte delle quali pubbliche, alcuni provenienti anche da fuori Diocesi.

     

    Vasta anche la partecipazione dei commercianti e degli artigiani che hanno realizzato il presepe nelle loro vetrine. Iscritti anche alcune persone fuori concorso, come dei nonni che da più di 80 anni mettono Gesù bambino nella mangiatoia. Saranno premiati anche alcuni centri anziani e associazioni di disabili che hanno realizzato splendide raffigurazioni della Sacra Natività.

     

    L’evento è finanziato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...