spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scuole, a Bagno a Ripoli stanziati oltre 800mila euro tra nuovi edifici e riqualificazione dell’esistente

    Per la realizzazione di nuove strutture Pnrr come il polo infanzia a Ponte a Niccheri o provvedere alla manutenzione degli edifici esistenti. Stanziati anche 200mila euro per la "Marconi"

    BAGNO A RIPOLI – Sta per suonare l’ultima campanella, ma come ogni anno non si fermano gli investimenti nella scuola a Bagno a Ripoli.

    Il Comune ha stanziato oltre 800mila euro, 817mila per l’esattezza, destinati a numerosi interventi tra la realizzazione dei nuovi edifici e la riqualificazione dell’esistente, in alcuni casi ad integrazione dei fondi in arrivo grazie al Pnrr.

    Spiccano, per entità, il cofinanziamento (rispetto ai fondi del Piano) da 355mila euro per realizzare il nuovo asilo  e quello da 145mila per costruire la nuova scuola dell’infanzia in quello che sarà il futuro polo educativo a Ponte a Niccheri, in località Belmonte, di fronte alla scuola media “Redi”.

    Circa 200mila euro saranno destinati alla scuola “Marconi” di Grassina. Centomila euro, cofinanziati rispetto ai fondi Pnrr, serviranno ad ampliare l’edificio esistente per realizzare locali e spazi della nuova mensa scolastica.

    Altri centomila invece serviranno a provvedere all’imbiancatura e alla manutenzione dell’edificio e in parte a realizzare la nuova recinzione a protezione del giardino della scuola.

    Altri 72mila euro sono destinati alla scuola primaria “Enriques Agnoletti” del Padule, per la riqualificazione della porzione di edificio più datata. Mentre ulteriori 45mila euro serviranno al rinnovo dei servizi igienici alla scuola di Rimaggio.

    “Anche quest’anno in estate eseguiremo tanti lavori nelle scuole. Miglioramenti, sistemazioni urgenti, interventi di messa in sicurezza: piccole grande attenzioni che ci vengono dall’ascolto del personale e delle famiglie” dichiara l’assessore alla scuola Francesco Pignotti.

    “Si aggiungono le risorse che integreranno i fondi Pnrr – conclude – A dimostrazione che la scuola resta una priorità per la nostra amministrazione”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...