spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sorgane, 24enne denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

    Trovato in possesso (dai carabinieri di Bagno a Ripoli e Grassina) di 27 grammi di hashish e 90 euro ritenuti provento dell'attività di spaccio

    SORGANE (BAGNO A RIPOLI) – Nella serata di sabato 26 febbraio, i carabinieri delle Stazioni di Bagno a Ripoli e di Grassina, al termine di un servizio di contrasto alla vendita di stupefacenti, hanno denunciato in stato di libertà un ragazzo del luogo, classe ’98.

    In particolare, nel corso del servizio, svolto in località Sorgane, al confine tra i comuni di Firenze e Bagno a Ripoli, i militari, notando strani movimenti, hanno deciso di fermare il 24enne.

    Che, alla loro vista, ha fatto cadere a terra un involucro. Nel tentativo di disfarsene.

    All’esito del controllo, esteso anche all’abitazione del ragazzo, è stato rinvenuto un quantitativo complessivo di circa 27 grammi di hashish, nonché la somma contante di 90 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

    Al termine delle operazioni il 24enne è stato deferito in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stanza stupefacente.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...