spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tramvia, il consiglio comunale ripolese approva la variante urbanistica per il progetto definitivo della linea 3.2

    Si dà avvio al procedimento di esproprio delle aree necessarie per la realizzazione dell'opera

    BAGNO A RIPOLI – Il consiglio comunale di Bagno a Ripoli nella seduta di giovedì 28 luglio ha approvato la variante urbanistica per rendere conforme agli strumenti urbanistici vigenti il progetto definitivo della linea 3.2 della tramvia Libertà-Bagno a Ripoli, il tracciato con capolinea in via Granacci  e la realizzazione del deposito mezzi.

    Un iter, quello della variante in anticipazione, previsto dall’ex articolo 34 della legge regionale sul governo del territorio.

    La variante consente di dare corso alle procedure espropriative delle aree interessate dalla realizzazione della linea tramviaria.

    “Un nuovo importante passo in avanti – commenta il sindaco Francesco Casini – verso un sistema di mobilità efficiente, ecologico e rivolto al futuro che darà al territorio una dimensione sempre più metropolitana”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...