spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Trasporto scolastico, pre-scuola per la primaria e post-scuola per l’infanzia: via alle domande a Bagno a Ripoli

    C'è tempo fino al 3 luglio, iscrizioni solo online. L'accesso è possibile solo con credenziali Spid, Cns, Cie, credenziali uniche e obbligatorie per la pubblica amministrazione

    BAGNO A RIPOLI – Si è aperta la possibilità di presentare domanda per i servizi a pagamento del trasporto scolastico, navetta, pre-scuola per la primaria e post-scuola per l’infanzia per l’anno scolastico 2023/2024 nel comune di Bagno a Ripoli.

    Le iscrizioni potranno avvenire solo online, sul sito della rete civica comunale: www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

    L’accesso è possibile solo con credenziali Spid, Cns, Cie, credenziali uniche e obbligatorie per la pubblica amministrazione.

    Gli utenti che hanno difficoltà nell’inserimento delle domande possono fare richiesta per assistenza ai servizi educativi, secondo il seguente orario: lunedì dalle 9.30 alle 13; martedì e giovedì dalle 15 alle 17.30.

    Telefonando al numero 0556390363 o inviando una mail all’indirizzo emanuela.morandi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...