spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Una nuova ambulanza per la Croce Rossa di Bagno a Ripoli

    Sarà inaugurata domenica 17 settembre alle 16 in Largo Emanuela Loi. A donarla la generosità della signora Marichita Fontani Morisnovi

    BAGNO A RIPOLI – Una nuova ambulanza per la Croce Rossa Italia di Bagno a Ripoli.

    Il frutto della generosità della signora Marichita Fontani Morisnovi, cittadina ripolese che nel suo lascito testamentario aveva fornito precise indicazioni per l’acquisto di un nuovo mezzo per l’associazione. 

    L’ambulanza Fi-72, una Fiat Ducato Serie 9, dotata del supporto ammortizzato Stem in grado di garantire un trasporto confortevole anche ai barellato con traumi, sarà inaugurata domenica 17 settembre alle ore 16 in Largo Emanuela Loi a Bagno a Ripoli.

    Alla presenza del sindaco Francesco Casini, del presidente della Cri Bagno a Ripoli Francesco Pasquinucci, della famiglia della signora Marichita e di tanti volontari. 

    “L’ingresso di una nuova ambulanza nel parco mezzi – dichiara Pasquinucci – è sempre un momento importante per un’associazione come la nostra, perché significa arricchire il parco dei mezzi che ogni giorno mettiamo a disposizione per il territorio, ed essere maggiormente operativi”.

    “Cresce il parco mezzo della Cri e crescono i servizi che ogni giorno l’associazione svolge sul territorio – afferma il sindaco Casini – Un traguardo reso possibile grazie all’impegno di tanti volontari e alla generosità di una concittadina che con le sue ultime volontà ha deciso di lasciare un dono d’amore alla sua comunità”. 

    In occasione dell’inaugurazione, presenti banchini informativi della Cri, come quello per le info sulle malattie sessualmente trasmissibili, per la simulazione di un soccorso e la possibilità di sperimentare il percorso che simula lo stato di ebbrezza.

    Come richiesto dalla signora Marichita, il mezzo riporterà la scritta “Dono di Ivo Formigli”, che fu presidente del Comitato di Cri Bagno a Ripoli durante il passaggio del fronte (1942-1947).

    L’ambulanza, dotata di tutto quanto previsto dalla normativa regionale, presterà servizio in base alle necessità sia nell’attività di soccorso che nell’attività di trasporto.

    L’allestimento del mezzo è stato curato dalla ditta Olmedo Ambulance Division di Cavriago (Reggio Emilia).

    Ad oggi l’autoparco del Comitato dispone complessivamente di 6 ambulanze, di cui 2 a trazione integrale.

    La cittadinanza è invitata a partecipare.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...