spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un’estate di lavori nelle scuole di Bagno a Ripoli: 125mila euro per quattro edifici

    Altri 260mila euro in arrivo per l'efficientamento energetico. Il sindaco: "Prosegue il nostro piano di investimenti in edilizia scolastica"

    BAGNO A RIPOLI – Sono già iniziati i lavori che anche questa estate coinvolgeranno i plessi scolastici di Bagno a Ripoli: un investimento totale di circa 115mila euro per una serie di interventi che riguarderanno tanto l’Istituto Comprensivo Mattei quanto l’Istituto Caponnetto.

    Le risorse stanziate dal bilancio comunale saranno impiegate per completare alcuni importanti lavori di riqualificazione e di risistemazione delle strutture scolastiche, approfittando della pausa estiva delle lezioni.

    Nello specifico, l’intervento più significativo sta coinvolgendo la scuola media Granacci, nel capoluogo, dove è in corso il rifacimento completo della pavimentazione esterna della struttura e del percorso di accesso all’edificio, per un investimento di circa 70mila euro.

    Alla scuola dell’infanzia di Rimaggio saranno risistemate le rampe esterne e le ringhiere a protezione dei bambini, con lavori per un importo di 12mila euro.

    Analoghi interventi di riqualificazione delle pavimentazioni esterne e delle rampe di collegamento con l’edificio andranno in scena alla Scuola Marconi di via Lilliano e Meoli, per circa 10mila euro.

    Un investimento di 12mila euro sarà poi operato per la Scuola media Redi, dove saranno realizzati diversi interventi di miglioramento della sicurezza dell’edificio, in particolare per la prevenzione dei rischi di incendio.

    Altri lavori per oltre 10mila euro riguarderanno più in generale tutti gli edifici scolastici del Comune, con la sistemazione di infissi, porte e pareti in vista dell’adeguamento degli spazi interni ai vari plessi.

    Alla scuola media Granacci di Bagno a Ripoli e alla scuola di Lilliano e Meoli a Grassina, inizieranno inoltre a settembre una serie di importanti lavori di efficientamento energetico delle strutture.

    Nel primo caso si parla di un investimento complessivo da parte del Comune di 180mila euro, nel secondo caso di 80mila. 

    “Anche quest’anno approfittiamo delle vacanze estive per portare avanti una serie di interventi di miglioramento – dichiarano il sindaco Francesco Casini e l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti – per consegnare ai nostri alunni delle scuole più belle e più sicure a settembre, nella speranza di riprendere le attività totalmente in presenza”.

    “Questi interventi – concludono – sono un pezzo importante del piano di investimenti in edilizia scolastica che l’amministrazione comunale intende proseguire e potenziare sempre di più”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...