domenica 9 Maggio 2021
Altre aree

    “Vandali e assembramenti: togliamo sedie, tavolo e sdradio dal giardino del circolo”

    "Il tutto, malgrado i cartelli da noi messi e i nostri vari colloqui con le persone lì presenti. Non chiuderemo l'accesso, ma gli arredi sì"

    BALATRO (BAGNO A RIPOLI) – “Il giardino del nostro circolo da questa settimana non avrà più sedie, sdraio e tavolo”.

    Lo dicono dal circolo di Balatro, la casa del popolo sulle colline ripolesi.

    “Purtroppo – spiegano – questi oggetti di arredo sono stati danneggiati, e più volte si sono formati assembramenti sia di giorno che di notte, malgrado i cartelli da noi messi e i nostri vari colloqui con le persone lì presenti”.

    “Ci teniamo – precisano – a lasciare il giardino a disposizione di chi, grande o piccino, può trovarvi uno spazio di accoglienza; quindi, non ne chiuderemo per ora l’accesso, ma gli arredi che non ci saranno più”.

    “Il circolo – concludono – è di tutti e per tutti. E solo con questa consapevolezza potremo mantenere la sua preziosa utilità, anche se per ora dobbiamo tenerlo chiuso”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...