spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Luglio 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Badia a Passignano: evento d’arte a sostegno della raccolta per il restauro della facciata nord

    Organizzato dal Comitato Aiuta la Badia di Passignano: "Arte in Mostra" vedrà giovani artisti esporre le loro opere nel chiostro. L'80% del ricavato al restauro dell'Abbazia

    BADIA A PASSIGNANO (BARBERINO TAVARNELLE) – Sabato 19 e domenica 20 giugno l’arte aiuta alla ristrutturazione dell’Abbazia di Badia a Passignano.

    Stiamo parlando dell’evento, organizzato dal Comitato Aiuta la Badia di Passignano: “Arte in Mostra”.

    Sabato 19 giugno dalle 15 alle 19, domenica 20 giugno dalle 9 alle 19.

    Giovani artisti selezionati dal direttore di MuseOrfeo-Home Gallery di Bologna esporranno le loro opere nel chiostro dell’Abbazia.

    “Per Badia – dicono gli organizzatori – è veramente importante: questi giovani artisti, presentati dai loro altrettanto giovani Curatori d’Arte, dedicano l’80% delle vendite come contributo al progetto di crowdfunding per il restauro facciata nord, come illustrato sul sito www.badiapassignano.com“.

    Tutti a Badia a Passignano nel week end quindi!

    Comunque, visitando www.badiapassignano.com potete contribuire a questa impresa anche… da casa, in modo rapido e nella modalità che riterrete opportuna.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...