mercoledì 28 Ottobre 2020
Altre aree

    “Stile farfalla”: la presidenza del Consiglio dei Ministri premia Francesco Mattonai

    Come "opera di teatro civile": lo scrittore barberinese, molto emozionato, la metterà in scena nel 2019

    BARBERINO VAL D'ELSA – La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha assegnato una menzione speciale a Francesco Mattonai. Un riconoscimento di spessore nazionale per l’attore e regista di Barberino Val d’Elsa.

     

    Uno dei suoi ultimi lavori, “Stile farfalla”, produzione realizzata nel 2017 e firmata dall’associazione TeAltro, frutto della collaborazione con l’Unione comunale del Chianti fiorentino, ha ricevuto una nota di merito nell’ambito della quattordicesima edizione del Premio Giacomo Matteotti.

     

    Nel corso della cerimonia ufficiale, allestita a Palazzo Chigi, l’opera è stata valutata come una delle migliori tra quelle in concorso alla presenza del Segretario generale della Presidenza del Consiglio, Roberto Chieppa, e degli altri componenti della commissione giudicatrice.

     

    “Un’opera di teatro civile- che ci offre l'opportunità di avvicinarci ad un popolo dilaniato dalla guerra grazie all'empatia che suscita questa piccola storia emblematica”.

     

    E’ la sintesi della motivazione designata dalla Commissione presieduta dal Segretario generale e composta dalla dottoressa Silvia Calandrelli, dal professor Stefano Caretti, dalla dottoressa Emanuela Giordano Meschini, dal professor Alberto Melloni, dal professor Angelo G. Sabatini e dal professor Bruno Tobia.

     

    “Stile Farfalla” è una produzione che si inserisce nel più ampio progetto “Echi di contaminazione” finanziato dalla Città Metropolitana sostenuto dall’Unione comunale del Chianti fiorentino.

     

    Una storia realmente accaduta ispira la stesura dell’intreccio che vede protagonista una giovane promessa del nuoto. Al centro della pièce è una ragazza di Damasco che riesce ad affermare il proprio talento, superando le difficoltà legate alle vicende dolorose di guerra e conflitti che assediano la sua terra.

     

    La determinazione la faranno vincere contro le discriminazioni di genere e i tanti ostacoli che incontrerà lungo il cammino senza mai impedirle di maturare il sogno di nuotare da professionista. 

     

    “Stile farfalla” sarà rappresentato nel 2019 sul palcoscenico del Teatro comunale Regina Margherita di Marcialla a testimoniare la ricchezza di contenuti del cartellone confezionato dall’Associazione culturale Marcialla.

     

    “E’ un onore e un privilegio aver ricevuto questa menzione in quella che è la storica sede del governo italiano – ha commentato emozionato Francesco Mattonai – un piccolo grande successo che mi spinge a credere in quello che faccio e offre stimoli importantissimi al proseguimento del mio percorso artistico, la scrittura teatrale non è solo un’attività professionale, è una passione profonda che mi permette di esprimere creatività, libertà, interpretazione dei valori in cui riflettere i tanti volti della realtà e del vivere quotidiano”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...