spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Barberino Tavarnelle, domenica al profumo di olio tra i leggendari ulivi di Semifonte

    La consigliera delegata Tatiana Pistolesi: "La Merenda nell'Oliveta è un viaggio tra i sapori ed un percorso sulle tracce della storia e delle origini del nostro territorio"

    BARBERINO TAVARNELLE – Si terrà nello splendido scenario della Cupola di Semifonte, tra storia, leggenda e campagna valdelsana, la prima edizione della Merenda nell’Oliveta, promossa dal Comune di Barberino Tavarnelle, membro dell’associazione nazionale Città dell’Olio.

    Un’occasione di valorizzazione e conoscenza del patrimonio olivicolo locale che la giunta comunale ha messo in piedi, affidandone l’organizzazione alla Pro Loco Barberino Val d’Elsa Achu, per domenica 20 giugno alle 17.30. 

    “Proponiamo un pomeriggio di relax all’aria aperta in un contesto di pregio dal punto di vista storico-architettonico– dichiara la consigliera comunale delegata Tatiana Pistolesi – per offrire l’opportunità di apprezzare e riconoscere le qualità dell’olio extravergine d’oliva, uno dei prodotti principe della nostra tradizione”.

    “La Merenda nell’Oliveta di Barberino Tavarnelle – aggiunge la consigliera – è un viaggio tra i sapori ed un percorso sulle tracce della storia e delle origini del nostro territorio che narreremo con un esperto di memoria locale, presso il sito archeologico paesaggistico di Semifonte”.

    Si tratta di un attore e drammaturgo del territorio, Francesco Mattonai, che interpreterà il ruolo di guardiano della storia in costume, cui è affidato il compito di contestualizzare il sito nella vicenda storica di Semifonte.

    L’iniziativa propone una passeggiata tra gli ulivi di Semifonte, al fianco dei titolari delle aziende e dei volontari dell’associazione “Achu” che ripercorreranno ruolo e significato dell’olivo nel corso della storia.

    Seguirà una tappa presso uno dei punti più panoramici, tra le colline che circondano la Cappella di San Michele Arcangelo, dove i partecipanti saranno coinvolti in un momento di degustazione guidato da un assaggiatore certificato.

    La merenda si concluderà nel segno della convivialità con un aperitivo da asporto.

    Il menu comprende ribollita, piccola caprese in letto di rucola e schiacciata, piatti che potranno essere conditi con l’olio extra vergine d’oliva del Chianti.

    Info e prenotazioni: info@summofonte.org – 3920989829.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...