spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Barberino Tavarnelle, la giunta comunale in trasferta nelle frazioni: il calendario

    Dal 27 dicembre al 14 marzo, dieci incontri a domicilio per presentare interventi e progetti in corso e futuri

    BARBERINO TAVARNELLE – La giunta comunale di Barberino Tavarnelle in modalità… porta a porta, incontra la comunità nelle frazioni e nelle aree più decentrate del territorio.

    Si chiama “I lunedì della giunta” ed è la nuova occasione di approfondimento a tu per tu con l’amministrazione comunale che permetterà ai residenti di conoscere ed essere aggiornati sugli interventi, i progetti e le attività in corso e futuri.

    Dal 27 dicembre prende il via il ciclo di assemblee pubbliche che accorcia le distanze e impegna la giunta comunale a recarsi nelle frazioni e fare il punto sulle prospettive del 2022.

    Un filo diretto e un’opportunità di vicinanza che il sindaco David Baroncelli, affiancato dagli assessori Giacomo Trentanovi, Marina Baretta, Anna Grassi, Tatiana Pistolesi, Roberto Fontani, ha articolato in dieci trasferte, dal 27 dicembre al 14 marzo, per discutere, secondo una tradizione ormai consolidata da tempo, degli obiettivi dell’anno che verrà.

    “Il contatto diretto con la comunità è necessario – spiega il sindaco David Baroncelli – a presentare gli interventi, rilevare le criticità, ascoltare le istanze e condividere le necessità delle singole realtà in un percorso di attenzione, trasparenza e ascolto delle cittadine e dei cittadini”.

    Saranno trattati i temi più vari legati all’ambiente, alla sicurezza, ai lavori pubblici, alla cultura, alla viabilità, al sociale, al turismo, allo sviluppo economico.

    “Idee e proposte da discutere e trattare insieme saranno fondamentali per confrontarsi sulle questioni del territorio – aggiunge il primo cittadino – il contatto diretto con le nostre comunità favorisce e stimola la partecipazione alla vita pubblica del territorio che potrà essere meglio pianificato con il contributo costruttivo di ciascuno”.

    Il tour si apre il 27 dicembre alla sala don Caldini de La Romita, prosegue il 10 gennaio al Circolo della Filarmonica di San Donato in Poggio, il 17 gennaio alla Capannina di Tignano, il 24 gennaio alla Chiesetta della Compagnia di Linari, il 31 gennaio alla chiesa di San Ruffignano di Monsanto.

    Nel mese di febbraio, il 7, sarà il Teatro comunale Regina Margherita di Marcialla ad ospitare la giunta, cui seguiranno gli appuntamenti del 21 febbraio alla struttura polivalente Don Cuba di Sambuca e del 28 febbraio a Villa San Filippo, in località San Filippo.

    Gli ultimi incontri si terranno il 7 marzo all’Abbazia di San Michele Arcangelo a Badia a Passignano e il 14 marzo presso il locale ex Bird di Vico d’Elsa.

    Tutti gli incontri hanno inizio alle ore 21.30. Per lo svolgimento delle assemblee pubbiche saranno rispettate rigorosamente tutte le normative anti Covid in vigore.

    Info: Urp 0558052324, 0558052245, urp@barberinotavarnelle.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...