spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Barberino Tavarnelle, una nuova stagione apre i battenti al Cinema Olimpia

    L'associazione Cinema Olimpia riapre i battenti con una programmazione di qualità che propone alcune delle pellicole più premiate alla Mostra del Cinema di Venezia

    BARBERINO TAVARNELLE – Il popolo del cinema di Barberino Tavarnelle, appassionati di tutte le età, affascinati dalla magia del maxischermo, torna alla carica.

    Dopo un’estate da mettere in cornice che ha fatto il pienone nell’arena estiva del cortile della scuola primaria “Andrea da Barberino”, registrando numeri record come i 1.200 spettatori in 25 serate, il Cinema Olimpia riapre i battenti.

    E, sulla scia veneziana, inondata di polvere di stelle, inaugura una stagione cinematografica ricca di titoli di qualità. Pellicole italiane e straniere che hanno sfilato sul red carpet della settantanovesima mostra internazionale del Cinema.

    Il proiettore della sala di via Roma si accenderà giovedì 22 settembre alle ore 21.30 con il film “Rumba Therapy” diretto da Franck Dubosc al prezzo unico di 3,50 euro.

    La serata si inserisce nell’ultima giornata della campagna nazionale lanciata da Anica “Cinema in Festa” in cui si potrà assistere alle proiezioni di tutti i film nelle sale italiane al prezzo scontato di 3,50.

    Le proiezioni successive, con ingresso consueto pari a 5 e 6 euro, si terranno venerdì 23, sabato 24, domenica 25 settembre alle ore 21.30 con “Il signore delle formiche” di Luigi Lo Cascio.

    Venerdì 30 settembre, sabato 1 ottobre e domenica 2 ottobre alle ore 21,30 con “L’immensità” diretto da Emanuele Crialese; venerdì 7 ottobre, sabato 8 ottobre, domenica 9 ottobre alle ore 21.30 con “Siccità”, un film di Paolo Virzì.

    Sabato 8 e domenica 9 ottobre alle 17.30 sarà il turno del cinema di animazione con l’amato “Minions – Come Gru diventa Cattivissimo”, per la regia di Kyle Balda, Brad Ableson, Jonathan del Val, seguito la settimana successiva, sabato 15 e domenica 16 ottobre alle ore 17.30, dalla proiezione di “Dc Ligue Super Pets”, diretto da Jared Stern, Sam Levine, con le voci di Lillo e Maccio Capatonda.

    A rendere possibile il sogno del piccolo grande “Cinema Paradiso” di Barberino Tavarnelle è il volontariato culturale animato da un team di quaranta volontari che lavorano come curatori della stagione, proiezionisti, cassieri, promotori pubblicitari, bigliettai.

    L’associazione Cinema Olimpia è presieduta da Marisa Cavuoti. Per quanto attiene alle norme di contenimento della pandemia, l’associazione tiene ad informare che non sarà obbligatorio l’uso delle mascherine né verrà richiesto il green pass. I locali sono stati attrezzati con un innovativo impianto che permette il ricambio costante dell’aria.

    “Il cinema all’aperto è stato un successo inaspettato – ha dichiarato Marisa Cavuoti – tornare a godersi l’emozione di una visione sul grande schermo, ad immergersi nella storia di una produzione cinematografica ci ha riempito di gioia, ci ha fatto sentire liberi, in grado finalmente di condividere i ritmi della normalità e riappropriarci degli spazi di cultura e socialità”.

    “Tra gli spettatori più assidui l’hanno spuntata le famiglie che hanno assistito alle proiezioni estive con costanza – aggiunge Marisa Cavuoti – sono stati espressi commenti positivi non solo per la scelta dei film di animazione ma anche per le proposte nel genere azione e avventura, auspichiamo che anche la stagione invernale, in programma da venerdì a domenica con film d’essai e non solo, possa incontrare il gradimento del pubblico ed attrarre spettatori per continuare a sostenere la produzione cinematografica di qualità”.

    Per il sindaco David Baroncelli, che nel corso dell’estate ha acquistato la sala cinematografica con un investimento complessivo pari a 400mila euro, rendendo il cinema Olimpia spazio comunale, una delle rare sale italiane di proprietà pubblica, “il lavoro instancabile e appassionato dei volontari è una risorsa di altissimo valore sociale senza la quale la cultura cinematografica diffusa e prodotta dalla comunità di Barberino Tavarnelle non avrebbe lo stesso volto”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...