spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Camper vaccinale pediatrico a Tavarnelle: “Famiglie hanno risposto all’appello di Comune e scuola”

    L'assessore alle politiche educative Marina Baretta: "il successo della giornata vaccinale è stato garantito da un servizio efficiente e puntuale, molto apprezzato dalle famiglie"

    BARBERINO TAVARNELLE – Letture ad alta voce e diplomi di coraggio per i più piccoli, incorniciati dalle allegre illustrazioni della Pimpa.

    Bilancio positivo per la giornata vaccinale pediatrica, che si è tenuta a Tavarnelle nell’ambito del viaggio sanitario del camper “#Giovanisì vaccinano a scuola”.

    L’iniziativa, promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con la Società della Salute Sud Est, è stata organizzata dal Comune di Barberino Tavarnelle e dall’Istituto comprensivo statale “Don Lorenzo Milani”.

    Sono diciassette i bambini che, tra prime e seconde dosi, si sono presentati all’Hub Mobile, reso disponibile per la somministrazione dei vaccini “Pfizer” agli alunni di età compresa tra i 5-11 anni.

    Le letture ad alta voce delle volontarie del Gruppo Nati per Leggere hanno allietato l’iniziativa che il Comune ha organizzato per accogliere i più piccoli e le loro famiglie negli spazi interni ed esterni della palestra di via Fontazzi.

    E’ qui che ha fatto tappa il tour del camper, finalizzato ad incrementare la copertura vaccinale nella popolazione scolastica e contrastare la diffusione del contagio attraverso una presenza capillare nei territori toscani.

    L’arrivo del camper è stato accolto dal sindaco David Baroncelli, dagli assessori Marina Baretta, Roberto Fontani e Tatiana Pistolesi e dai consiglieri comunali Francesco Tomei e Alberto Marini.

    Il servizio sanitario del camper è stato gestito dal medico Piero Tozzi e dall’ingegnere posizione organizzativa del Dipartimento di prevenzione Asl Claudio Lizzeri.

    “L’iniziativa ha messo in campo un’ambulanza attrezzata e accogliente – ha commentato l’assessore alle politiche educative Marina Baretta – e uno staff medico altamente qualificato, il successo della giornata vaccinale è stato garantito da un servizio efficiente e puntuale che le famiglie hanno avuto modo di apprezzare”.

    Secondo il report periodico fornito dalla Società della Salute Sud Est nel Chianti fiorentino la percentuale della copertura vaccinale pediatrica si attesta intorno al 40 per cento.

    “E’ un dato positivo che può crescere – sottolinea il sindaco David Baroncelli – rivolgo nuovamente un appello al senso di responsabilità dei genitori perché vaccinino al più presto i propri figli contro il Covid-19”.

    L’amministrazione comunale esprime un particolare ringraziamento alla Regione Toscana e alla Società della Salute per aver accolto la richiesta di attivazione del camper nel territorio di Barberino Tavarnelle, all’Istituto comprensivo” Don Milani” e al gruppo Nati Per Leggere per la collaborazione mostrata nella realizzazione della giornata vaccinale.

    Per il gruppo Nati per Leggere sono intervenute le volontarie Francesca Fattorini e Stefania Brunetti.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...