spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il cuore grande di Tavarnelle: in 200 alla cena di raccolta fondi per il Meyer

    Organizzata da Pamela Brambilla e Mcl: raccolti circa 2mila euro per il reparto di Oncoematologia

    TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – Sabato 14 dicembre la sala del teatro, all’Mcl di Tavarnelle, si è riempita di gente e di calore grazie ad una bellissima serata di beneficenza organizzata da Pamela Brambilla, in collaborazione con il circolo.

    Quasi duecento i presenti: come sempre, la comunità ha risposto con grande entusiasmo. E sui duemila euro si aggira la cifra raccolta, che presto sarà interamente destinata al reparto di Oncoematologia dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

    L’ottima cena è stata accompagnata dall’intrattenimento dei Vocal Blue Trains: un talentuoso coro gospel che ha fatto emozionare, ballare e cantare. Con brani anche natalizi, creando una magica atmosfera.

    I bambini hanno ricevuto una sorpresa speciale: è arrivato Babbo Natale! Mentre gli adulti hanno avuto la possibilità di vincere alla lotteria i premi gentilmente messi a disposizione dal CCN – di Bottega in Bottega.

    “Sono tanto felice del successo della serata – a parlare è Pamela Brambilla – Oltre a chi aveva già partecipato, si sono aggiunte quasi trenta persone. Sono rimasti tutti soddisfatti: abbiamo ricevuto molti complimenti”.

    “Il Caffè degli Amici in cucina è una garanzia – prosegue – I Vocal Blue Trains sono una perla preziosa: collaborare con loro mi riempie di gioia. Ringrazio chi ha partecipato, il CCN per i premi e i volontari dell’Mcl che ci hanno aiutato ad allestire la sala”.

    “Se qualcuno non è potuto essere presente e vuole contribuire – conclude Pamela – può fare la sua donazione direttamente a me, entro e non oltre la fine di questa settimana”.

    “Tante e belle sono le sensazioni della serata – interviene Fabrizio Chiostrini, presidente dell’Mcl – Siamo stati davvero contenti per la risposta del paese. Purtroppo ad alcuni abbiamo dovuto dire di no, perché eravamo già al completo. Ma sicuramente replicheremo”.

    “Mi preme fare i più sinceri ringraziamenti a Pamela e a tutti gli amici di Uniti per il Meyer – così scrive in una lettera Alessandro Benedetti, segretario generale della Fondazione Meyer – perché per il terzo anno consecutivo avete scelto di rinnovare il vostro impegno nella realizzazione di questa iniziativa”.

    “E’ veramente straordinario – aggiunge Benedetti – constatare come l’affetto di un’intera comunità si metta in moto dinanzi ad un obiettivo di solidarietà. Il vostro evento ci permetterà di continuare a fare la differenza nella cura dei nostri piccoli pazienti”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...