spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Cinghiale, cervo, lepre, anatra, capriolo: ma che meraviglia i sughi del Parti…

    Preparati con la migliore selvaggina nostrale, seguendo antiche ricette toscane. E, ovviamente, in modo del tutto artigianale

    SAN DONATO IN POGGIO (BARBERINO TAVARNELLE) – Con questo freddo cosa c’è di meglio di un bel piatto di pastasciutta fumante (o anche, vi suggeriamo, una bella polenta) condita con i sughi della Macelleria Parti di San Donato in Poggio?

    Dal laboratorio di Emiliano Parti infatti, lo staff della macelleria produce anche queste meraviglie in barattolo.

    Il tutto preparato con la migliore selvaggina nostrale, seguendo antiche ricette toscane.

    E, ovviamente, in modo del tutto artigianale (e pastorizzato secondo le normative CE).

    Questa la scelta:

    🍝 CINGHIALE

    🍝 CERVO

    🍝 LEPRE

    🍝 CAPRIOLO

    🍝 ANATRA


    Telefono: 0558072952

    Pagina Facebook: https://www.facebook.com/MacelleriaParti

    Sito web: http://www.macelleriaparti.it/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...