spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Le prime parole di David Baroncelli, eletto sindaco a Tavarnelle con il 72,32%

    "Risultato che è il frutto del lavoro di un gruppo giovane, fatto di persone nuove"

    TAVARNELLE – Tutti al lavoro a partire dalle 14 di oggi, 26 maggio, anche ai seggi di Tavarnelle.

    Dovesi sono scontrati i tre candidati alle elezioni amministrative Lorenzo Rizzotti (MoVimento 5 Stelle), Leonardo Comucci (Forza Italia) ed il vicesindaco uscente David Baroncelli (Centrosinistra Tavarnelle).

    Qui lo spoglio dei voti si è svolto in maniera molto tranquilla e pacata. Senza, fortunatamente, alcun tipo di intoppo o problema. Insomma, ciò che ha caratterizzato questo pomeriggio è stata un’atmosfera concentrata, ma allo stesso tempo serena.

    La serenità si trasforma subito in gioia nel momento in cui, intorno alle 16, viene ufficialmente annunciato il nuovo sindaco, David Baroncelli, con un risultato davvero straordinario: il 72,32%. Un record per Tavarnelle: mai un primo cittadino ha avuto questo tipo di consenso.

    Spezzata finalmente la tensione, i festeggiamenti si spostano ben presto in piazza Matteotti, davanti alla sede del Comune, dove appesi si trovano i dati finali.

    E tra applausi, sorrisi e congratulazioni, tutti quanti, tra cui l’ex sindaco Sestilio Dirindelli, stringono la mano a quello appena eletto.

    Ecco il primo commento che David Baroncelli rilascia al Gazzettino del Chianti: parole cariche di voglia di fare e attenzione già rivolta ai primi passi da muovere. Amore per Tavarnelle, cuore e passione: per portare avanti una sfida e un progetto politico.

    “Il risultato – inizia David Baroncelli – sotto queste proporzioni è stato inaspettato. È il frutto del lavoro di un gruppo giovane, fatto di persone nuove, tra le quale ci tengo a ringraziare il neo vicesindaco e assessore Davide Venturini, che ha fatto un grandissimo lavoro nella campagna elettorale”.

    “E con lui – prosegue – ringrazio i nuovi assessori Marina Baretta, Marco Rustioni e Giulia Casamonti, il segretario comunale del Partito democratico di Tavarnelle Gianni Mantelli e tutti gli altri. Grazie di cuore”.

    “Questo consenso importante – prosegue – ci obbliga a portare avanti già da domattina il percorso di partecipazione. Sempre seguendo quello che è il nostro motto,Un passo avanti per una comunità solidale”.

    “Lavoreremo – spiega ancora – con i Comuni di San Casciano e di Barberino Val d’Elsa. Lavoreremo affinché  Tavarnelle abbia un ruolo importante”.

    “Partiremo dai settori più in crisi – conclude – il lavoro, il commercio, le infrastrutture e la salute. Prestando un’attenzione particolare alle fasce più disagiate. A Tavarnelle c’è un’energia incredibile e la vogliamo sprigionare”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...