spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ghibellina Srl: ecco le vasche per raffreddare i server clouds e recuperare l’energia. Innovative e “green”

    L'azienda di Barberino Tavarnelle, leader in Italia e affermata a livello internazionale per la ricambistica ferroviaria, ha sviluppato e commercializzato un prodotto altamente tecnologico ed ecologico

    BARBERINO TAVARNELLE – Ghibellina, azienda leader in Italia e molto affermata sul piano internazionale, specializzata nel settore di ricambistica ferroviaria, ma sempre attenta alle nuove esigenze produttive che la modernità richiede, ha voluto innovare la propria gamma di prodotti extra ferroviari.

    Quindi non solo treni e vagoni, ma grazie ad un collettivo giovane e preparato, guidato dai Dottori Pietro Muzzi ed Alice Malavolti, ha sviluppato e commercializzato un prodotto estremamente innovativo e dal design totalmente green!

    Si tratta infatti di speciali vasche ad alta tecnologia, utilizzate per il raffreddamento a liquido dei server clouds che permette di recuperare l’energia che si genera dal raffreddamento dei server stessi, offrendo la possibilità di utilizzarla per riscaldare ambienti domestici, lavorati o turistico ricettivi gratuitamente.

    Decentralizzando dalle obsolete strutture di stoccaggio il deposito dei dati cloud, che invece di continuare ad essere dei soli consumatori energetici, contribuiscono all’eco sostenibilità dell’ambiente aumentando l’efficienza della tecnologia applicata.

    Infatti, con l’avanzare della tecnologia legata al sempre maggior utilizzo dell’intelligenza artificiale, si pone il problema della conservazione e stoccaggio dei dati.

    Che con i sistemi tradizionali sarebbe insostenibile, per costi energetici ed impatto ambientale.

    L’innovazione introdotta e sviluppata da Ghibellina, per il raffreddamento dei server con recupero di energia, rappresenta una delle migliori soluzioni per un futuro di ottimizzazione energetica e di ecosostenibilità a supporto della crescita tecnologica equilibrata e responsabile.

    Primi clienti, aziende informatiche di grande spessore nel settore, come la Svizzera K51 ed altre realtà, al momento solo nordeuropee.

    Si sta registrando un forte interesse da parte di tutte le aziende specializzate nell’affitto degli spazi clouds, con una interessante previsione di sviluppo industriale e commerciale.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...