spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Giornata della Memoria: il Comune di Barberino Tavarnelle vorrebbe proposta unitaria per celebrarla

    Invito a scuole ed associazioni per organizzarla e presentarla. Le iniziative segnalate verranno messe on line, divise per provincia, in un'apposita sezione dedicata del sito web della Regione Toscana

    BARBERINO TAVARNELLE – Raccogliere le iniziative programmate sul territorio per celebrare la Giornata della Memoria e realizzare un cartellone unitario da trasmettere alla Regione Toscana che mette a disposizione un apposito contenitore on line.

    È l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle che intende mettere insieme le eventuali proposte dell’Istituto comprensivo “Don Lorenzo Milani” e delle realtà associative locali organizzate per commemorare il 27 gennaio 2021.

    Le iniziative devono pervenire via mail all’Ufficio Cultura (cultura@barberinotavarnelle.it).

    “Considerata la ricchezza e la varietà del tessuto culturale su cui da anni investiamo in termini di qualità – dichiarano gli assessori Marina Baretta e Giacomo Trentanovi – crediamo che possa rappresentare un’opportunità la costruzione di una proposta unitaria da inviare alla Regione Toscana in modo da valorizzare adeguatamente ogni contenuto e idea che proviene dal territorio”.

    Si ricorda che le iniziative dovranno svolgersi in ottemperanza ai DPCM ed ordinanze regionali vigenti in materia di contenimento della diffusione del Covid-19.

    Il “Giorno della Memoria” si celebra il 27 gennaio in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

    La Regione Toscana, come ogni anno, raccoglie le iniziative promosse dai vari enti e soggetti dell’intero territorio regionale.

    Le iniziative segnalate verranno messe on line, divise per provincia, in un’apposita sezione dedicata del sito web della Regione Toscana, per informare i cittadini e testimoniare allo stesso tempo l’impegno delle Istituzioni e della società toscana sui temi della memoria della Shoah e della deportazione politica e razziale perpetrata dal nazifascismo.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...