spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Grande serata di musica per il concerto del ventennale delle Corali del Chianti a Barberino Val D’Elsa

    Si sono esibiti il Coro della Cappella Musicale di San Bartolomeo, diretto dal M. Marta Marini ed il Coro Giacomo Puccini di Montalcino diretto dal M. Luciano Brigidi. Foto e video

    BARBERINO TAVARNELLE – Grande successo e partecipazione di pubblico per il concerto del ventennale delle Corali del Chianti, che domenica 5 giugno ha fatto tappa a Barberino Val d’Elsa.

    Nella splendida chiesa, gremita per l’occasione, si sono esibiti il Coro della Cappella Musicale di San Bartolomeo, diretto dal M. Marta Marini ed il Coro Giacomo Puccini di Montalcino diretto dal M. Luciano Brigidi.

    Il concerto, all’interno della rassegna “Itinerari Vocali nel Chianti”, ha visto i due cori impegnati in un programma che ha spaziato dalla musica sacra, al folklore della tradizione popolare, al Blues e Gospel.

    La rassegna è da anni un appuntamento per gli amanti della musica polifonica ed ha il patrocinio dei Comuni del Chianti senese e fiorentino.

    Il prossimo appuntamento della rassegna è domenica 12 giugno alle 17.15 a Castellina in Chianti.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...