spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il Centro Commerciale Naturale di Tavarnelle ha un consiglio tutto nuovo: presidente Giulia Maria Bonarelli

    L'ex presidente Massimo Marzi è diventato tesoriere, vicepresidente Paolo Pani. Sabrina Gori è la segretaria. "I martedì estivi inizieranno... il 31 maggio"

    TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – Il Centro Commerciale Naturale “Di Bottega in Bottega”, che rappresenta l’unione dei commercianti di Tavarnelle, si è completamente rinnovato e vi attende con un cartellone fitto di eventi per questa estate 2022.

    Nel mese di aprile si è aperto un nuovo capitolo per il CCN, con un nuovo mandato. Che vede come presidente Giulia Maria Bonarelli, titolare del caffè bistrot Civico 202, e come vicepresidente Paolo Pani, proprietario de La Cantina dei tartufi.

    L’ex presidente Massimo Marzi (osteria La Gramola) è diventato ora tesoriere, nonché salda spalla d’appoggio vista la sua lunga esperienza all’interno del CCN. Mentre Sabrina Gori (erboristeria L’albero della vita) è la segretaria.

    Gli altri consiglieri sono Giacomo Lotti (alimentari Stefanella e Franco), Guenda Giambrone (La casa della pasta), Katia Torresi (ristorante Borgo antico), Cristina Carella (Maga Magò) e Gurinder Kaur (Godipopolo pizza bistrot).

    Tanti nuovi ingressi, tante persone giovani, unite e impegnate a far vivere il paese con mercatini, cene, musica e divertimento. Per una stagione estiva che si prospetta davvero scoppiettante.

    “Quest’anno è nata la volontà di rinnovare il consiglio – ci dicono dal Centro Commerciale Naturale – e di dare così un’impronta nuova con l’ingresso di persone giovani”.

    “Ci proponiamo di far conoscere le attività del paese – proseguono – Qui non manca davvero niente a livello commerciale: le attività offrono una grande varietà di beni e servizi”.

    “I martedì quest’anno partiranno in anticipo: il 31 di maggio – ci rivelano in anteprima – Dopo due anni in cui per via delle regole anti contagio non è stato possibile fare granché, sentiamo il bisogno di ritornare al clima di festa che i mercatini d’estate hanno sempre offerto”.

    “Come sempre, la Pro Loco di Tavarnelle si occuperà di allestire gli stand – aggiungono – mentre noi provvederemo a ravvivare alcune serate”.

    “Inoltre sempre nell’ottica di attirare persone nuove e di far conoscere il nostro paese e le sue bellissime attività – ci anticipano un’altra novità – abbiamo pensato di animare anche alcune domeniche di giugno e luglio”.

    “Su questo vi aggiorneremo più avanti – concludono dal CCN – Ma vi garantiamo che saranno domeniche super!”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...