spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Io sono il Cobra”: grande attesa per l’uscita del nuovo singolo di Simone Cavuoti

    Il tormentone dell'estate 2021 sta per arrivare ed è... made in Tavarnelle. Da mezzanotte su Spotify (ma anche su Facebook e YouTube): facciamogli scalare le classifiche!

    TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – C’è grandissima attesa per l’uscita del nuovo singolo di Simone Cavuoti, “Il Cobra”, che potrebbe diventare il tormentone dell’estate 2021.

    “Ragazzi tenetevi forte – dice Simone – il tormentone dell’estate 2021 è in arrivo! A mezzanotte uscirà su Spotify, “Io sono il Cobra”. Scaricatelo numerosi, bisogna scalare le classifiche!”.

    Potrete vederlo anche sul profilo Facebook o sul canale YouTube di Simone, che con la sua simpatia saprà sicuramente travolgerci e far sorridere.

    Ormai quella che lo affianca è una vera e propria “crew”. Ragazzi di Tavarnelle che si divertono insieme a Simone, fra video, musica, travestimenti, ironia.

    C’è bisogno di leggerezza nella vita, e il Cobra riesce ad esserlo. Leggero. Simpatico. Divertente.

    Siamo sicuri che lo sarà anche il singolo in uscita oggi. Per un San Giovanni… a tutto Cobra!

    “Io sono il Cobra”

    • Artista: Simone Cobra Cavuoti Trombetta

    • Autore & Voce: Alessandro Secci

    • Produttore: Matteo Frullano

    • Coriste: Cristina Carella & Chiara Galgani

    • Manager & Regia: Matteo Cibecchini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...