spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 21 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Autopalio: venerdì 10 maggio manifestazione di protesta al Pontenuovo

    Organizzata dal Centrosinistra Barberino Tavarnelle: "E' intollerabile. Pretendiamo risposte e certezze"

    PONTENUOVO (BARBERINO TAVARNELLE) – "Adesso basta. Riguardo la situazione della Firenze-Siena e la chiusura del tratto via di Ghirlandaio – Strada Morrocco pretendiamo risposte e certezze da Anas".

     

    Lo dice il candidato sindaco di Barberino Tavernelle David Baroncelli. La sua coalizione, Centrosinistra per Barberino Tavarnelle, ha organizzato una manifestazione spontanea di protesta fissata per venerdì 10 maggio, alle 16.30 al Pontenuovo, per testimoniare il disagio causato dal continuo e pericoloso potrarsi dei lavori sull'Autopalio (in particolare il cantiere ai Falciani) e dall'insufficiente attenzione di Anas nei confronti del territorio. 

     

    "La chiusura della strada che passa sotto il viadotto di Filinelle (nella foto sopra), inoltre, rende ancor più critico un quadro intollerabile – afferma Baroncelli – impedendo il transito lungo un importante via che collega Tavarnelle e Sambuca, area industriale strategica del nuovo comune unico".

     

    "L'area di Sambuca pertanto – rimarca – rischia di rimanere isolata, con conseguenti difficoltà per i residenti e danni anche economici per le oltre 200 aziende che insistono nella zona. I cittadini di Barberino Tavarnelle e le migliaia di fruitori della Firenze Siena, malgrado le sollecitazioni rivolte ad Anas dall'Unione Comunale del Chianti, non hanno ricevuto nessuna rassicurazione sullo stato di salute del viadotto di Filinelle".

     

    Alla manifestazione parteciperanno anche i rappresentanti istituzionali dell'Unione Comunale del Chianti fiorentino: nel dettaglio il primo cittadino (e candidato per il secondo mandato) di Greve in Chianti Paolo Sottani, il candidato sindaco di San Casciano della coalizione di centrosinistra Roberto Ciappi e il sindaco in carica Massimiliano Pescini.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...