spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nuovo fontanello inaugurato a Barberino Val d’Elsa: “Gratis anche l’acqua frizzante”

    Il sindaco all'inaugurazione: "Avviato un percorso di riqualificazione che interesserà il fontanello di Tignano e tutti gli altri impianti presenti sul territorio"

    BARBERINO TAVARNELLE –  Il valore aggiunto della nuova “casa dell’acqua” in pineta è il sistema di distribuzione che offre gratuitamente anche l’acqua con le bollicine.

    La comunità di Barberino Tavarnelle ha brindato con l’acqua del sindaco.

    Naturale, refrigerata e anche frizzante. La risorsa idrica che sgorga gratuitamente dal nuovo fontanello di Barberino Val d’Elsa è stata celebrata sabato scorso  le cittadine e i cittadini che hanno partecipato numerosi all’inaugurazione della settima fontana di Barberino Tavarnelle, situata nei pressi della pineta di Barberino Val d’Elsa, uno dei luoghi più frequentati del territorio.

    Un taglio del nastro partecipato quello che ha aperto ufficialmente i rubinetti della casa dell’acqua pubblica, alla presenza del sindaco David Baroncelli, degli assessori Roberto Fontani, Tatiana Pistolesi e Giacomo Trentanovi e del presidente di Publiacqua Lorenzo Perra.

    L’intervento è stato realizzato grazie alla collaborazione tra il Comune e Publiacqua, il gestore del servizio idrico integrato.

    “Sono tanti i vantaggi ambientali ed economici legati all’utilizzo dei fontanelli – dichiara il primo cittadino – la riduzione dei rifiuti e degli imballaggi è uno dei principali”.

    “Si tratta di un sistema di erogazione dell’acqua – specifica – che ci permette di abbattere notevolmente il consumo delle bottiglie di plastica. Inoltre, riducendo i trasporti per la distribuzione, limitiamo considerevolmente le emissioni di CO2 in atmosfera”.

    A Barberino Tavarnelle sono presenti ben 7 impianti di erogazione, situati in varie aree del territorio tra cui San Donato in Poggio, Sambuca, Tavarnelle, Barberino Val d’Elsa, Tignano, Marcialla e Vico. 

    “Con il nuovo erogatore di Barberino Val d’Elsa – precisa il sindaco – abbiamo avviato un percorso di riqualificazione che interesserà il fontanello di Tignano e tutti gli altri impianti presenti sul territorio”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...