spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 6 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sette nuovi veicoli green per le attività del Comune di Barberino Tavarnelle

    Ampliato con mezzi ecologici il parco macchine, con l'acquisto di nuovi automezzi destinati per gran parte ai lavori pubblici e al sociale

    BARBERINO TAVARNELLE – Sette nuovi veicoli, al servizio dei settori comunali ed in particolare dei lavori pubblici, del sociale, sono stati acquisiti dal Comune di Barberino Tavarnelle.

    “Si tratta – fanno sapere dall’amministrazione comunale – di un lotto di autovetture a bassi costi di esercizio e ridotto impatto ambientale, su cui la giunta ha potuto investire grazie all’impiego di risorse derivate dalla riunificazione dei due enti, gli ex Comuni di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle”. 

    I nuovi mezzi che vanno ad ampliare ed arricchire il parco macchine in dotazione al Comune veicolo sono 2 Cubo, 1 Doblò professional, 1 Doblò Maxi, 3 Panda.

    A visionare i nuovi acquisti negli spazi del cantiere comunale sono stati il sindaco David Baroncelli, gli assessori Roberto Fontani e Giacomo Trentanovi e il meccanico comunale, in rappresentanza della squadra degli operai, Stefano Stampachiacchiere.

    I veicoli, consegnati nei giorni scorsi, saranno destinati all’attività istituzionale, ai servizi dei lavori pubblici e alle politiche sociali.

    Un ulteriore mezzo a 9 posti, l’ottavo, in arrivo a luglio, sarà messo a disposizione delle associazioni.

    Per le attività e gli interventi di carattere sociale e sanitario, svolti in collaborazione con l’amministrazione comunale, necessari a dare risposte ai bisogni dei soggetti fragili.

    “I nuovi mezzi – afferma il sindaco David Baroncelli – andranno ad agevolare l’attività dei servizi comunali e renderanno più funzionali le operazioni da svolgere nei diversi settori”.

    “In particolare i veicoli saranno utilizzati per gli interventi e gli spostamenti necessari alla squadra dei lavori pubblici – prosegue l’assessore Fontani – e portare avanti l’attività del sociale di supporto alle fasce deboli della popolazione nell’ambito del sistema integrato di servizi, in cooperazione con gli enti del terzo settore”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...