spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Terra incantata” a Barberino Val d’Elsa: Nicola Vernuccio e Claudia Tellini aprono la rassegna

    Questa sera nel centro storico di Barberino, con un omaggio a Caterina Bueno. Alle serate prenderà parte il Nuovo Balletto di Toscana

    BARBERINO VAL D’ELSA (BARBERINO TAVARNELLE) – C’è profumo di note in stile made in Italy nella sesta edizione della rassegna “Terra incantata”, promossa dal Comune e organizzata da Nuovi Eventi Musicali.

    Suoni e voci che tornano a stregare nel borgo dalle pietre che cantano, in piazza Barberini, ispirate dalla professionalità e dalle competenze del suo ideatore.

    E’ Mario Setti, esperto di cultura musicale italiana e non solo, che consolida la collaborazione con l’amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle proponendo un doppio appuntamento in piazza Barberini, in programma il 22 e il 28 agosto alle ore 21.30.

    La prima serata vede protagonisti Nicola Vernuccio e Claudia Tellini in “Stazioni sonore”. Un duo storico, voce e contrabbasso, legati nella musica così come nella vita.

    La voce di Claudia Tellini e il contrabbasso di Nicola Vernuccio creano un’alchimia fondata sulla qualità, la profondità e la bellezza del canto e della musica.

    Nel repertorio della serata, connotato da un omaggio a Caterina Bueno, saranno eseguiti anche brani di Enzo Jannacci, Ivano Fossati e Maurizio Geri.

     Tanti gli artisti di prim’ordine che si sono avvicendati nella piazza storica del castello di Barberino tra cui Simone Cristicchi, Andrea Chimenti, Cristina Donà, Ginevra Di Marco, Pino Marino, Peppe Voltarelli e molti altri.

    “Sulla scia delle scorse edizioni rimangono alcuni punti fermi –  fa sapere il professor Mario Setti – la presenza al femminile, sempre ritenuta qualificante per la rassegna, l’attenzione alle produzioni e l’attenzione agli autori”.

    Nel secondo concerto è di scena il Fake Trio: Manuela Catapano voce, Emanuele “Lele” Fontana e Lorenzo Forti.

    Le melodie sono rielaborate strumentalmente e vocalmente da tre musicisti che hanno fatto tour internazionali con Morandi, Noemi, Bertè, e altri grandi della musica italiana davanti a milioni di spettatori. Tra gli autori in programma il 28 agosto Paolo Conte, Bertè, Nada, Pino Daniele.

    Entrambe le serate avranno uno speciale preludio in danza.

    Il Nuovo Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini si esibirà prima degli spettacoli del 22 e del 28 agosto in “Lunatica” per la coreografia di Roberto Doveri, interpretato da Matilde Di Ciolo e Veronica Galdo con le musiche di Tale of us.

    Si tratta di una composizione coreografica con uno sviluppo onirico: due spicchi di personalità, due facce della luna.

    Il movimento delle danzatrici cattura idealmente l’enigma delle stelle, quasi a rubarne i segreti per poi custodirli nel proprio spicchio e farne una personale poesia

    Gli spettacoli di Terra  Incantata sono ad ingresso libero. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...