martedì 24 Novembre 2020
Altre aree

    Vaccinazioni antinfluenzali: pronti i tendoni della Croce Rossa Italiana a Barberino Tavarnelle

    Le sedute vaccinali gratuite si terranno solo su appuntamento. I medici curanti contatteranno i cittadini per comunicare luogo e data della seduta

    BARBERINO TAVARNELLE – Si è completato questa mattina il montaggio delle tende della Croce Rossa Italiana nel territorio di Barberino Tavarnelle dove i cittadini su appuntamento potranno effettuare gratuitamente le vaccinazioni antinfluenzali fino al 15 dicembre.

    L’iniziativa nata dalla collaborazione, tra la Asl Toscana Centro, i medici di medicina generale, la Croce Rossa italiana e i Comuni di Barberino Tavarnelle e San Casciano, è stata predisposta per consentire la campagna vaccinale antinfluenzale in sedi pubbliche all’aperto. 

    Le sedute vaccinali che a Barberino Tavarnelle prenderanno il via dalla prossima settimana con il supporto delle associazioni di volontariato locali avverranno esclusivamente previo appuntamento con il medico curante.

    Il triage di accesso sarà affidato prevalentemente al medico, talora coadiuvato dal volontariato locale.

    Il tendone a Tavarnelle

    Le postazioni dei tendoni temporanei di Barberino Tavarnelle sono state allestite a Tavarnelle nell’area antistante (via Naldini) del distretto socio-sanitario del Borghetto, e a Barberino, davanti all’ex Casa delle Associazioni (via Mannucci).

    Le operazioni di allestimento, disponibili dal 27 ottobre, sono state condotte con il supporto dell’area lavori pubblici del Comune di Barberino Tavarnelle.

    Saranno i medici curanti a contattare i cittadini e comunicare loro giorno, luogo e orario della seduta vaccinale che si potrà eseguire esclusivamente tramite appuntamento. 

    Al trattamento delle vaccinazioni avranno garantita la priorità gli ultra sessantacinquenni, verosimilmente estesa agli ultrasessantenni, e quelli affetti da più patologie ed in particolare respiratorie e in un momento successivo, proseguendo le operazioni, gli aventi diritto con meno di 65 anni.

    Le operazioni sanitarie sono coordinate dal dottor Giovanni Redegalli, coordinatore Aggregazione Funzionale Territoriale della Asl Toscana Centro per i Comuni di San Casciano e Barberino Tavarnelle. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...