spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 18 Ottobre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castellina in Chianti: anno scolastico al via con l’atteso rientro nella nuova scuola “Roncalli”

    Ritorno in via Martiri di Montemaggio dopo il trasferimento provvisorio per due anni nella struttura temporanea di Fonte al Coscio. Gli auguri del sindaco Bonechi

    CASTELLINA IN CHIANTI – Il nuovo anno scolastico a Castellina in Chianti si è aperto oggi, mercoledì 15 settembre, con il rientro degli alunni delle scuole primaria e secondaria di primo grado “A. Roncalli”, nella sede di via Martiri di Montemaggio dopo l’intervento di riqualificazione che ha interessato la struttura negli ultimi due anni.

    A tutti loro, ai bambini della scuola dell’infanzia, al personale docente e non docente vanno gli auguri di buon anno scolastico del sindaco, Marcello Bonechi.

    “Gli ultimi due anni scolastici – afferma il primo cittadino di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi – sono stati segnati dal trasferimento delle attività didattiche nella struttura temporanea di Fonte al Coscio, che ha permesso di eseguire i lavori di adeguamento sismico della scuola in via Martiri di Montemaggio e il rifacimento degli impianti elettrici e idraulici”.

    “Inoltre – spiega ancora il primo cittadino – abbiamo dovuto affrontare la pandemia, che ha sconvolto le abitudini di tutti noi e ha impegnato il Comune nella gestione dell’emergenza su vari fronti. Oggi, finalmente, le lezioni riprendono in presenza e gli alunni delle scuole primaria e secondaria di primo grado sono entrati nella struttura riqualificata”.

    “Per i bambini e i ragazzi – aggiunge Bonechi – ritrovarsi insieme sarà un’occasione per rinnovare i legami di amicizia, per imparare a vivere con spirito di solidarietà e in un ambiente rinnovato in cui si può condividere ogni esperienza”.

    “Da parte nostra – promette – come amministrazione comunale, ci siamo impegnati per apportare migliorie alla scuola, rendere gli spazi più abitabili e fruibili e, soprattutto, garantire la massima sicurezza per gli alunni, gli insegnanti e tutto il personale che lavora nell’edificio”.

    “In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico – tiene a dire Bonechi – desidero inviare un grande augurio a tutte le bambine, i bambini, le ragazze e i ragazzi che oggi riprendono l’impegnativo cammino verso un futuro da protagonisti e come artefici principali del nostro futuro”.

    “Un augurio di buon lavoro – conclude il sindaco – a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale, va anche alla dirigente scolastica, al corpo docente, al personale non docente e ai genitori degli alunni, con l’auspicio che sia un anno scolastico sereno, in presenza e pieno di soddisfazioni per tutti”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...