spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castellina in Chianti celebra la Festa del Perdono di Assisi: lunedì 1 e martedì 2 agosto

    Primo appuntamento un dibattito sul tema del perdono dal punto di vista filosofico, sociologico, religioso e storico: tutto il programma

    CASTELLINA IN CHIANTI – Prenderanno il via lunedì 1 agosto a Castellina in Chianti le celebrazioni della Festa del Perdono di Assisi, organizzate dall’Associazione Amici di Palazzo Bianciardi.

    Con il patrocinio e il contributo dell’amministrazione comunale e in programma fino a martedì 2 agosto.

    Il primo appuntamento è in programma lunedì 1 agosto alle ore 19 a Palazzo Bianciardi, nel cuore del centro storico di Castellina in Chianti, con un dibattito sul tema del perdono dal punto di vista filosofico, sociologico, religioso e storico.

    In compagnia di Padre Vincenzo D’Adamo, gesuita e Rettore della Chiesa di Sant’Ignazio a Roma; Luca Faldi, direttore bibliotecario e archivista in servizio presso la biblioteca Marucelliana di Firenze, e Massimiliano Bellavista, ingegnere, blogger, scrittore e docente universitario curatore del MAB, Museo Archivio Bianciardi e autore di un racconto sul perdono che sarà presentato e distribuito in anteprima ai presenti.

    Dopo un aperitivo a Palazzo Bianciardi per chi parteciperà al dibattito, alle ore 21.30 le celebrazioni si sposteranno nella chiesa del Santissimo Salvatore dove sarà protagonista assoluto il Maestro Gabriele Giacomelli, concertista di fama internazionale per la prima volta a Castellina in Chianti, con un concerto d’organo su musiche di Bianciardi, Vivaldi, Haendel, Boccherini, Beethoven e Verdi.

    Martedì 2 agosto, alle ore 18, l’Oratorio Francescano di Palazzo Bianciardi ospiterà la Messa del Perdono di Assisi che chiuderà le celebrazioni.

    Per informazioni, è possibile contattare l’Ufficio Turistico di Castellina in Chianti al numero 3601094942.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...