spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castellina in Chianti: pubblicato il materiale sulla variante al Piano di Recupero dell’area ex Molini Niccolai

    La documentazione, disponibile sul sito, riguarda la riqualificazione della zona adiacente il centro storico

    CASTELLINA IN CHIANTI – Il Comune di Castellina in Chianti ha pubblicato sul sito istituzionale, www.comune.castellina.si.it, la documentazione relativa alla variante al Piano di Recupero dell’area dove si trovano gli ex Molini Niccolai, di imminente discussione e votazione in consiglio comunale.

    Per ricevere informazioni, è possibile contattare anche l’ufficio edilizia e urbanistica domani, venerdì 8 aprile, e lunedì 11 aprile, dalle 9 alle 11, chiamando il numero 0577742331.

    Il materiale relativo all’intervento di riqualificazione urbanistica e funzionale della zona, adiacente al centro storico di Castellina in Chianti, sarà diffuso anche attraverso la pagina Facebook del Comune e, successivamente, sarà inserito nei contenuti di un pannello posizionato all’esterno del palazzo comunale.

    Per ulteriori chiarimenti e informazioni, è possibile contattare il Garante dell’informazione e della partecipazione, Serena Burresi, all’indirizzo mail suap@comune.castellina.si.it, e il Responsabile del Procedimento, il segretario comunale Roberto Gamberucci, all’indirizzo mail segretario@comune.castellina.si.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...