spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 16 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Le 8 persone positive al Covid-19 ospitate in una villa a Castellina sono tornate in Lombardia”

    "Dietro loro esplicita richiesta e conseguenti accordi intercorsi con le ASL di riferimento, hanno fatto rientro alle loro abitazioni"

    CASTELLINA IN CHIANTI – “In relazione alla diffusione del Covid 19, voglio informarvi che nel pomeriggio di ieri le 8 persone in vacanza nel nostro comune risultate positive al virus e che erano state sottoposte ad isolamento domiciliare, dietro loro esplicita richiesta e conseguenti accordi intercorsi con le ASL di riferimento, hanno fatto rientro alle loro abitazioni in Lombardia”.

    Lo scrive in una nota ufficiale il sindaco del Comune di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi.

    La notizia aveva destato scalpore nei giorni scorsi: “Al momento pertanto – prosegue la nota –  nel nostro territorio comunale sono ancora presenti due persone positive al Covid-19, asintomatiche, naturalmente in isolamento domiciliare”.

    “A tutti loro – conclude Bonechi – invio nuovamente i miei migliori auguri di pronta guarigione”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...