spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga si riscopre “L’arte di lavorare la pietra”

    Sabato 12 novembre, alle 17, la presentazione del libro di Aldo Regoli sul mestiere dello scalpellino

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Si intitola “L’arte di lavorare la pietra” il libro che sarà presentato sabato 12 novembre, alle ore 17, al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga.

    L’autore, Aldo Regoli, ha ricostruito e messo in evidenza il mestiere dello scalpellino attraverso il ricordo del nonno e della sua attività lavorativa, valorizzandone conoscenze ed esperienze utili per le giovani generazioni.

    Partendo dalle pagine del libro, la presentazione sarà, infatti, un vero e proprio dialogo aperto per condividere insieme a tutti i partecipanti una ricerca finalizzata a valorizzare e riscoprire l’antica arte della lavorazione della pietra.

    Per informazioni è possibile contattare il Museo del Paesaggio, in via Chianti 61, al numero 0577351337 e all’indirizzo di posta elettronica museo@comune.castelnuovo.si.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua