spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Alla Certosa di Pontignano in scena “Plant Revolution” con lo scienziato Stefano Mancuso

    Lo spettacolo sarà venerdì 22 luglio ore 21.30 a ingresso libero con prenotazione consigliata

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Si intitola “Plant Revolution” lo spettacolo sull’incanto del mondo vegetale interpretato da Stefano Mancuso, scienziato e appassionato divulgatore.

    L’evento si svolgerà venerdì 22 luglio alle ore 21.30 alla Certosa di Pontignano, nel comune di Castelnuovo Berardenga.

    Stefano Mancuso spiegherà come le piante siano in grado di scegliere, imparare e ricordare e come il mondo vegetale custodisca soluzioni tecnologiche di cui non potremo fare a meno nel nostro futuro.

    Mancuso cerca di gettare luce sugli aspetti più affascinanti della vita delle piante: i meccanismi, i comportamenti, la difesa, la comunicazione, le strategie di espansione, la resistenza, l’organizzazione, la stessa evoluzione, tutto segue nelle piante una propria via originale e “sostenibile” che non possiamo più permetterci di ignorare.

    Lo spettacolo fa parte della rassegna “Riprendiamoci la scena” curata dall’associazione Lo stanzone delle apparizioni, con la direzione artistica di Matteo Marsan e Daniela Morozzi, che ha come filo conduttore temi quali ambiente, salute, terza età.

    Stefano Mancuso

    Fondatore della neurobiologia vegetale e appassionato divulgatore, è stato incluso dal New Yorker tra coloro che sono “destinati a cambiarci la vita”.

    Scienziato e appassionato divulgatore, è tra le massime autorità mondiali impegnate a studiare e divulgare una nuova verità sulle piante, creature intelligenti e sensibili capaci di scegliere, imparare e ricordare.

    Professore ordinario presso l’Università di Firenze e ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale (LINV), con sedi a Firenze, Kitakyushu, Bonn e Parigi.

    Info e prenotazioni

    Lo spettacolo è a ingresso libero, è consigliata la prenotazione via email a info@lostanzonedelleapparizioni.com o via WhatsApp al numero 331396497.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...