domenica 9 Maggio 2021
Altre aree

    Castelnuovo B.ga: 20mila euro dalla Regione Toscana per la realizzazione di due orti urbani

    Finanziato il progetto di riqualificazione e valorizzazione di due aree verdi come spazi sociali e didattici: lo presenta l'assessore Mauro Minucci

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Il Comune di Castelnuovo Berardenga riceverà dalla Regione Toscana 20mila euro per la realizzazione di due orti urbani in via Turati, nel capoluogo, e a Ponte a Bozzone.

    Il contributo è stato assegnato nell’ambito del bando “Centomila orti in Toscana”, a cui il Comune castelnovino aveva partecipato nelle scorse settimane presentando un progetto di valorizzazione delle aree verdi come spazi didattici e sociali da mettere a disposizione della comunità e, in particolare, dei cittadini più giovani.

    “Il progetto sugli orti urbani – spiega Mauro Minucci, assessore all’agricoltura e patrimonio di Castelnuovo Berardenga – sarà realizzato in due aree verdi già individuate in terreni di proprietà comunale in via Turati, nel capoluogo, e a Ponte a Bozzone”.

    “I due spazi – prosegue – saranno riqualificati e messi a disposizione della comunità per promuovere e rafforzare iniziative di cittadinanza attiva coinvolgendo le associazioni locali e, in particolare, i cittadini più giovani per sensibilizzarli verso la tutela dell’ambiente e la cura degli spazi comuni con una gestione condivisa e attenta all’agricoltura sostenibile”.

    “L’investimento complessivo previsto dal Comune castelnovino – aggiunge Minucci – ammonta a circa 33mila euro e il contributo ricevuto dalla Regione Toscana sarà integrato da risorse proprie per riqualificare le due aree verdi”.

    “Una volta formalizzata l’assegnazione del contributo regionale all’amministrazione comunale – conclude l’assessore Minucci – saranno individuati i soggetti incaricati della gestione dei due spazi, coinvolgendo associazioni già presenti sul territorio, associazioni di scopo o soggetti privati”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...